Zoya primavera 2012: nuance cremose e glitter a copertura totale

da , il

    Una fioritura di colori, freschi e delicati come la rugiada, ispirati ai colori smalto di tendenza visti sulle mani delle modelle alle ultime passerelle dei migliori designer, caratterizza la Zoya True e Fleck Effect Collections per la primavera 2012. Sfumature di colori primaverili che conquistano lentamente, un po’ in sordina, anche se nel complesso la nuova collezione di smalti Zoya è composta da nuance facilmente indossabili, a copertura totale e dal risultato cremoso [True Collection] o ricco di riflessi metallici [Fleck Effect Collection], a seconda della linea scelta.
    Ultra tenuta per i nuovi smalti del marchio Zoya che per la primavera 2012 promuove una manicure caratterizzata da unghie lunghe e lucide, curate e sane, grazie anche all’assenza nella formula di ingredienti dannosi come toluene, canfora, formaldeide, resina, dibutilftalato (DBP). Ogni bottiglia è venduta al dettaglio a 8.00 dollari e l’intera collezione con le due linee [True e Fleck Effect] sarà disponibile a partire da metà gennaio.

    Linea di smalti ‘True’:

    - Cho – Copertura totale – vaniglia con riflessi metallici

    - Farah – Copertura totale – bianco latte/beige cremoso

    - Bevin – Copertura totale – verde/salvia cremoso

    - Skylar – Copertura totale – argento/blu metallizzato

    - Tru – Copertura totale – porpora/orchidea viola metallizzato

    - Lotus – Copertura totale – fiore di loto luminoso e metallizzato

    Cho è un caldo beige chiaro con riflessi molto sottili che diventa opaco con due passate. Per molti aspetti paragonabili allo smalto Zoya Minka della Touch Collection, anche se molto più intenso. Un colore perfetto per le serate chic e quando si vuole essere di classe con un solo strumento make up. Farah è un neutro beige dalla finitura cremoso che a prima vista può sembrare uguale allo smalto Cho, ma è privo di riflessi e calore. Per avere un termine di paragone si potrebbe prendere in considerazione gli smalti Sand Tropez, proposto dal marchio Essie la scorsa primavera nella collezione French Affair, e Jane, rosa – beige della Rescue Beauty Lounge 2010 – 2011. Bevin è una fresca tonalità di verde cremoso. Skylar è un blu antracite con riflessi d’argento [che sono più delle scintille che riflessi metallici]. Per la trama ricorda molto lo smalto Smooth Sailing, il blu topazio della collezione estate 2011 Essie Braziliant, ma è molto più scuro. Tru è un ricco rosso dai toni viola melanzana con riflessi rosso-rame. Lotus è un viola medio scuro con riflessi rosa-rosso.

    Linea di smalti ‘Fleck Effect’:

    - Maisie (ZP582) – blu macchiato di verde [fleck effect]- Opal (ZP583) – verde macchiato di verde chiaro [fleck effect]- Chloe (ZP584) – rosa macchiato di verde e oro [fleck effect]

    Fleck Effect che altri non sono che una miriade di stupefacenti glitter che galleggiano nel composto per poi depositarsi sull’unghia e creare un effetto scintillante ma delicato. Chloe è una tinta di rosa corallo, bella da vedere soprattutto quando è ancora dentro la confezione, con fiocchi/glitter di oro e verde che cambia il suo effetto, una volta applicato sull’unghia, a seconda della luce. Maisie è una tinta di blu con riflessi verdi. Infine, Opal è una tinta verde con fiocchi/glitter verdi e come per i due smalti precedenti, anche esso cambia il suo risultato al momento dell’esposizione al sole o all’illuminazione generale, destreggiandosi tra porpora e oro.