7 trucchi per un trasloco perfetto

da , il

    organizzare-un-trasloco

    7 trucchi per un trasloco perfetto. Cambiare casa è un’impresa che richiede necessariamente pazienza, organizzazione e spirito positivo. Perché se c’è una cosa stressante è proprio il trasloco, con il suo carico materiale ed emotivo. D’altronde qualunque cambiamento, specie se comporta una separazione, provoca un po’ di dolore, persino quando la nuova abitazione è una dimora da sogno. Senza contare la fatica che comporta impacchettare, spostare, trasportare e risistemare mobili, complementi e oggettistica varia. Ma allora come affrontare l’operazione trasloco con lo spirito giusto, senza lasciare nulla al caso? Ecco 7 trucchi per riuscirci.

    organizzarsi-in-anticipo

    Organizzarsi con un certo anticipo

    Prima di passare al clou della fase trasloco, sarebbe opportuno iniziare l’operazione “impaccaggio” in anticipo sui tempi. Molto dipende dalla quantità di oggetti da trasportare, che andranno preventivamente imballati, dando la precedenza ai meno utilizzati.

    eliminare-le-cose-inutili

    Eliminare le cose inutili

    Nel corso degli anni accumuliamo oggetti e complementi d’arredo inutili, nonostante ciò fatichiamo a sbarazzarcene, complice il subdolo attaccamento emotivo. Quale occasione migliore per riuscirci se non il trasloco? Approfittate della straordinaria opportunità prima di mettere piede nella nuova casa.

    dividersi-i-compiti

    Dividersi i compiti

    Organizzare il trasloco da sole è dopotutto fattibile ma occuparsi integralmente dell’imballaggio di mobili e oggetti nonché del loro trasporto è tutt’altra storia. In questo caso l’aiuto del partner, degli amici o degli addetti ai lavori diventa indispensabile per cavarsela con il trasloco.

    evitare-gli-spazi-vuoti

    Evitare gli spazi vuoti tra uno scatolone e l’altro

    Nella sistemazione degli scatoloni, badate bene a non lasciare spazi vuoti che potrebbero compromettere la buona riuscita del trasporto, facendoli traballare con conseguente rottura degli oggetti in essi contenuti.

    farsi-aiutare-dai-bambini

    Farsi aiutare dai bambini

    Se avete figli, non escludeteli a priori, coinvolgerli avrà inaspettati risvolti positivi. Se da un lato li farà sentire meno soli e disorientati dal cambiamento in corso, dall’altro potrebbero rivelarsi estremamente utili in fase di imballaggio.

    sistemare-le-cose-dopo

    Sistemare le cose man mano nel tempo

    Non appena conclusa la fase trasporto, non affrettatevi a risistemare tutti i mobili e i complementi d’arredo in poche ore, per capire come organizzare la nuova casa è fondamentale prendersi un po’ di tempo. D’altronde che fretta c’è?

    Scopri come organizzare un trasloco