8 segreti per un brodo perfetto

da , il

    8 segreti per un brodo perfetto. Base per risotti e minestroni, condimento per paste di tutti i tipi, il brodo è assolutamente indispensabile in cucina, ma come renderlo impeccabile? Molteplici i trucchi da chef da cui prendere spunto per preparare un brodo perfetto, dalle proporzioni agli ingredienti, dal tipo di cottura ai piccoli accorgimenti che in fase finale possono fare la differenza. Ecco allora 8 segreti da non perdere.

    Le giuste proporzioni

    Il primo passaggio assolutamente indispensabile per ottenere un buon brodo consiste nel calcolare esattamente le proporzioni, tenendo presente che 1 chilo di carne richiede 2 litri di acqua abbondanti.

    Acqua fredda

    Secondo segreto, la temperatura dell’acqua che dovrà essere particolarmente fredda. Una chicca tramandata dalla notte dei tempi che non passa inosservata ai migliori chef internazionali, indispensabile per ottenere un ottimo brodo.

    Cottura lenta

    Per ottenere un brodo perfetto è indispensabile lasciarlo bollire a fuoco lento, inserendo la carne in acqua fredda e aggiungendo le verdure, tra cui sedano, cipolla e carote non appena ha inizio l’ebollizione.

    Utilizzare vari tipi di carne

    Un mix di carni diverse, dal pollo alla gallina, dal manzo al cappone, è quel che serve per ottenere un sapore equilibrato e gustoso. Non dimenticate di aggiungere le ossa, sono una chicca preziosa per insaporire il tutto.

    Lasciare un po’ di grasso

    Se un tempo le carni utilizzate per fare il brodo erano particolarmente grasse, oggigiorno lo sono molto meno, si può quindi evitare di schiumare continuamente eliminando parzialmente le eventuali impurità.

    Scopri come sgrassare il brodo di pollo

    Aggiungere degli aromi

    Gli aromi sono molto importanti al fine di ottenere un brodo saporito, la base ideale dovrebbe comprendere rosmarino, prezzemolo, alloro e un po’ di aglio. Un pizzico di sale andrà a insaporire ulteriormente il tutto.

    Cucinare a lungo

    Un buon brodo necessita di una cottura lunga e delicata che approssimativamente va dalle 2 alle 3 ore se cotto in pentola con coperchio. Ovviamente il tempo di cottura dipenderà anche dal risultato desiderato e dagli ingredienti utilizzati.

    Scopri come cucinare il brodo di pollo

    Eliminare le impurità

    Non appena il brodo sarà pronto, dovrete scolarlo con un passino a maglia fitta per eliminare eventuali impurità, quindi utilizzarlo per la preparazione dei vostri piatti, dai risotti ai tortellini, dalle paste alle zuppe.