NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Abiti fai da te con il riciclo creativo: le idee più belle [FOTO]

Abiti fai da te con il riciclo creativo: le idee più belle [FOTO]
da in Casa, Fai da te
Ultimo aggiornamento:

    Abiti fai da te con il riciclo creativo, ecco le idee più belle da cui trarre ispirazione. Chi l’ha detto che un bel vestito femminile non sia realizzabile anche con materiale povero? Ci sono moltissime possibilità e abbinamenti cui ricorrere per creare abiti fai da te decisamente belli e sensuali. Per esempio, i sacchi di plastica possono essere uniti tra loro con fantasia e in poche mosse si trasformeranno in vestiti di tutto rispetto. E così anche i bottoni, le vecchie stoffe, i giornali e molti altri materiali. Ecco allora le idee migliori da cui trarre ispirazione.

    Gli abiti fai da te possono essere realizzati con diverse tipologie di materiali, per esempio recuperando vecchie stoffe o scampoli si possono creare vestitini leggeri molto carini. Per non complicare il processo, specialmente se non siete molto abili con ago e filo, si può ricorrere a un abito-base su cui appoggiarsi per applicare le varie decorazioni. Potreste per esempio procurarvi un vecchio vestitino di stoffa e applicarci sopra, in modo da rivestirlo completamente, delle strisce di stoffa di vari colori. In alternativa, potreste creare l’abito da zero ricorrendo a un cartamodello come guida.

    Se preferite il rivestimento, non c’è che l’imbarazzo della scelta fra i materiali di riciclo utilizzabili a questo scopo. Anche i bottoni possono essere applicati su un vestitino di stoffa, anche se è meglio in questo caso privilegiare una base di stoffa abbastanza rigida visto il loro peso.

    Altro materiale molto usato per creare abiti è la carta di giornale. Come fare? Per prima cosa bisogna prendere le misure del corpo e creare il corpino con tre blocchi e tre fogli di periodico che andranno piegati in modo da formare delle piccole pieghe.

    Piegate quindi 1 cm di foglio, girate e ripiegate per un altro centimetro, fino a concludere la superficie. Ora va fatta un’imbastitura leggera con la macchina da cucire, che va ripetuta per tutti e 3 i blocchi. Dopodiché bisogna sovrapporli e cucirli. Si procede con la realizzazione della gonna che va fatta unendo tre fogli, imbastendoli e infine piegando un po’ l’estremità superiore. La medesima operazione va ripetuta con tutte le diverse sezioni per 8 volte, dopodiché bisogna cucirle insieme e applicare la gonna sotto al corpino. Si conclude con una cintura di carta di giornale da cucire anch’essa. Un accessorio a completamento, come per esempio un bracciale fai da te, e l’outfit è pronto.

    424

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaFai da te
    PIÙ POPOLARI