Acari e batteri in casa, come evitare problemi

da , il

    Acari e batteri in casa, come evitare problemi

    Mantenere la casa pulita e in ordine è spesso faticoso ma è un imperativo categorico se si vuole evitare di entrare a contatto con batteri e acari che diventano nocivi per la salute e che possono compromettere l’ambiente in cui si vive e in cui si interagisce.

    Tra le mura di casa si nascondono infatti tantissimi rischi per la salute che possono essere evitati semplicemente conoscendoli e dunque agendo di conseguenza.

    Per esempio in bagno sarebbe sempre bene far passare dell’aria specialmente dopo che ci si è fatti la doccia in modo tale da evitare che si formino muffe a causa dell’umidità.

    Stessa cosa per quel che riguarda gli acari della polvere che si annidano pressochè ovunque e trovano terreno fertile laddove si sviluppa umidità e laddove sono presenti residui di pelle umana come letti, cuscini, materassi e lenzuola: per questo il consiglio è di lavare lenzuola e tappeti in acqua bollente una volta alla settimana così da evitare fastidiosi problemi.

    Se non lo sapevate, anche la vernice contiene sostanze pericolose per l’organismo umano che possono anche provocare leucemie e tumori e dunque se decidete di ritinteggiare casa fatelo utilizzando pitture ecologiche e naturali.

    Occhio anche ai tappeti appena acquistati che emanano odore di nuovo a causa della pericolosa 4-PC e alla naftalina che si infila nella biancheria quando si fa il cambio di stagione e che può dare fastidio in quanto contiene sostanze irritanti.