Acchiappasogni fai da te: 10 idee originali [FOTO]

da , il

    Acchiappasogni fai da te. Le origini degli acchiappasogni sono antiche, secondo gli antropologi risalirebbero ai tempi della tribù di Nativi Americani Ojibwa, o Chippewa. Lo scopo originario era intrappolare nella loro ragnatela gli incubi notturni, i cosiddetti “bawedjigewin”, che si disperdevano con l’arrivo della luce del giorno. Proprio per questo vengono da sempre posizionati accanto al letto di grandi e piccini. Scopriamo 10 idee originali per realizzarli con il fai da te e smettere così, una volta per tutte, di fare brutti sogni!

    Acchiappasogni di metallo

    Per realizzare questo acchiappasogni di metallo procurati un cerchio di metallo delle dimensioni preferite, quindi avvolgilo bene con del nastro di camoscio. Incolla le estremità del camoscio al cerchio e lascia asciugare. A questo punto si può passare alla realizzazione della rete, che andrà fatta legando un’estremità di filo di nylon in un punto del cerchio. Quindi procedi facendo altri 8 nodi lungo il cerchio in modo uniforme. Realizza una seconda fila, legando l’estremità del filo a quello teso in precedenza. Dovrai sistemarlo a metà tra i nodi della prima fila. Prosegui nello stesso modo fino a quando rimarrà solo un buchetto al centro, quindi fai un doppio nodo finale. Ecco pronto il tuo acchiappasogni fai da te!

    Acchiappasogni con perline

    Dopo aver realizzato l’acchiappasogni seguendo le indicazioni fornite in precedenza, potrai ovviamente decorarlo a piacimento. Qui ti proponiamo di usare le perline: basterà infilarle in un pezzetto di nastro di camoscio, poi legare un’estremità del camoscio all’acchiappasogni e fare un nodo all’estremità opposta. A questo punto dovrai legare ognuno dei due ornamenti su un lato dell’acchiappasogni. Rifinisci incollando qualche piuma sulle perline.

    Acchiappasogni con cuori

    Sulla base dell’acchiappasogni puoi eventualmente fissare ad altezze alterne con dello spago sottile cuoricini di rattan di piccole dimensioni e di vari colori, intercalandoli con qualche sonaglio. Volendo è possibile creare anche un acchiappasogni a forma di cuore.

    Acchiappasogni con rametti

    Per realizzare questo acchiappasogni procurati un rametto e piegalo per formare un cerchio, quindi fissalo con uno spago. Fai quindi un nodo e tendi lo spago, poi prosegui con altri nodi lungo l’intero rametto, distanziandoli in maniera uniforme. Bada bene a evitare di congiungere l’ultimo nodo del primo giro con il primo. Prosegui nella ragnatela infilando lo spago dal davanti e rientrando nell’asola realizzata fino al centro del lavoro. La ragnatela deve avere un buchetto centrale. Concludi fissando lo spago con un nodo e incollaci una piuma.

    Acchiappasogni con pietre

    L’acchiappasogni realizzato con la base in metallo o in legno può essere decorato utilizzando delle pietre colorate di piccole dimensioni. In commercio ne trovi di pronte per l’uso già forate. Poi basterà legarle con dello spago all’acchiappasogni, che potrà essere utilizzato anche come decorazione fai da te per il giardino.

    Acchiappasogni rivestito di stoffa

    Per donare al tuo acchiappasogni fai da te un effetto particolare, personalizzalo rivestendolo con della stoffa colorata. Basta incollarla tutt’intorno al cerchio di metallo o legno, usando colla a caldo.

    Acchiappasogni in stile marina

    In vista dell’estate, l’ideale è decorare il tuo acchiappasogni con conchiglie di varie dimensioni e tipologie, alternandole con qualche pesciolino in vetro o ceramica, da appendere con dello spago bianco o azzurro.

    Acchiappasogni autunnale con spezie

    Con l’arrivo dell’autunno niente di meglio di un acchiappasogni profumato di spezie, originale decorazione autunnale fai da te per la casa. Potrai decorarlo con scorzette di cannella, noci moscate, chiodi di garofano fissati su una piccola sfera di spugna da fiorista, da appendere sul cerchio dell’acchiappasogni con spago rustico.

    Acchiappasogni con piume

    Le piume sono un classico per gli acchiappasogni, data la loro origine nativo americana. In commercio ne trovi di tutti i tipi e di tutti i colori, basterà fissarle a dello spago sottile facendo un piccolo nodo, quindi legare lo spago al cerchio centrale.

    Acchiappasogni con sonagli

    Particolarmente graditi anche ai bambini, gli acchiappasogni con sonagli possono essere realizzati con sonagli facilmente reperibili nelle mercerie. Al minimo spostamento d’aria emetteranno il loro tipico tintinnio, in grado di scacciare gli spiritelli.