Animali domestici in vacanza: creato un portale per combattere gli abbandoni

da , il

    Animali domestici in vacanza: creato un portale per combattere gli abbandoni

    Gli animali domestici e la vacanza sono due termini che non vanno molto d’accordo. Ma la colpa va indirizzata in senso univoco, cioè alla vacanza e quindi all’uomo. È infatti vergognoso e ignobile il gesto compiuto da migliaia di persone ogni anno, che abbandonano gli animali domestici perché devono partire per le vacanze e non sanno a chi lasciarli momentaneamente in custodia. Per loro il problema non esiste, tanto al ritorno ne prendono uno nuovo e ricominciano tutto daccapo, incluso l’abbandono l’estate successiva. Per far fronte a questo scempio le iniziative di associazioni animali e di singoli individui hanno finalmente portato a qualcosa di concreto, cioè la realizzazione di un portale per reperire informazioni su come gestire le vacanze e la presenza di animali domestici.

    Il portale è Vacanze A 4 Zampe, non ancora attivo ma dovrebbe essere operativo a breve, visto è stato presentato proprio oggi a Palazzo Chigi.

    L’obiettivo di questo portale è di dare supporto a chi ha degli animali domestici e quindi aiutarlo nella loro gestione durante una vacanza; ci saranno informazioni utili a chi cerca una vacanza e misura di ‘fido’ o ‘micio’, oppure consigli ai padroni su strutture nelle quali poterli lasciare in loro assenza.

    Lo scopo primario è dunque quello della sensibilizzazione verso una piaga ignominiosa e in continuo aumento.

    Ricordate sempre che un animale cresciuto in un ambito domestico, incontra difficoltà enormi nel ritrovarsi solo in mezzo ad una strada, alla stregua di un cane randagio.