Antipasti veloci per l’estate: le ricette

da , il

    Estate è tempo di cene sul terrazzo o in giardino in compagnia degli amici. Se desiderate stupire i vostri invitati ecco tutta una serie di antipasti veloci per l’estate da preparare con ingredienti semplici oppure raffinati, a seconda dei vostri gusti.

    Antipasti veloci a base di pesce

    Tra gli antipasti veloci a base di pesce ci sono sicuramente gli sfiziosi spiedini da preparare con piccoli cubetti di pesce a cui potete alternare verdure colorate. Gli spiedini di pesce sono molto veloci da cucinare e possono essere preparati con qualsiasi tipo di pesce. Per una cottura ancora più veloce potete farli rosolare in padella con un filo di olio aromatizzato così che anche le verdure possano divenire croccanti e saporite! Ancora più veloce risulterà un carpaccio di pesce spada da condire con del pepe verde e del rosmarino. Tutto quello che dovrete fare sarà far marinare, in un’emulsione di olio, latte e grani di pepe verde, le fettine di pesce spada dopo di che passarle qualche minuto in forno.

    Foto di Verity Borthwick

    Antipasti veloci a base di verdure

    Tra gli antipasti veloci per l’estate, quelli a base di verdure sono sicuramente i più semplici e rapidi da preparare: olive, sottaceti, pomodori secchi o freschi e ancora zucchine, peperoni e melanzane da grigliare e condire in agrodolce. Potete anche preparare uno strudel di verdure farcendo la pasta brisé o un pinzimonio di verdure da tagliare a bastoncini o pezzetti (non occorre cuocerle prima) da intingere in un condimento (il pinzimonio) preparato con olio e sale al quale si può aggiungere pepe, succo di limone o aceto e altri aromi a piacere.

    Foto di godzillante|photochopper

    Antipasti veloci a base di carne

    Tra gli antipasti veloci a base di carne ritroviamo il mix di salumi da servire già affettati o a tocchetti su un tagliere, la fesa di tacchino da cuocere ai ferri e condire con olio e limone, gli arrosticini (tipici dell’Abruzzo) vale a dire spiedini di circa 25-30 cm di carne di ovino (castrato o pecora), tagliata in piccoli cubetti di 1 cm per lato, il carpaccio preparato con fettine sottili di controfiletto di manzo e l’insalata di pollo da preparare piastrando il petto di pollo, tagliandolo a tocchetti e condendolo con un mix di verdure, aromi speziati, olio d’oliva e succo di limone.

    Foto sopra di jnshaumeyer e foto di apertura di citymama