Arredamento in stile arabo: le idee di design

Scopriamo le migliori idee di design per un arredamento in stile arabo. Si tratta di uno stile estremamente raffinato, sontuoso, prezioso, che fa largo utilizzo di elementi decorativi dalle forme sinuose e mobili in legno intarsiato. Insomma, un arredamento che non passa certo inosservato!

da , il

    Scopriamo tante idee di design per un arredamento in stile arabo. Arredare in stile arabo significa portare tra le pareti domestiche un tocco di eleganza dal fascino antico. Questo stile infatti è molto prezioso, sfarzoso e si caratterizza per l’impiego di mobili riccamente decorati e appariscenti. Di certo non è un tipo di arredamento adatto a chi ama il minimalismo perché la casa in stile arabesco è un tripudio di elementi sfarzosi che non passano inosservati. Ecco allora tante idee di design da cui trarre ispirazione.

    Stile arabo moresco

    stile arabo moresco

    Lo stile arabo Moresco è molto ricercato e si è diffuso nell’Africa del Nord e in Spagna a partire dalla seconda metà dell’XI secolo, mixando tradizioni iberiche e visigote con lo stile siriaco-iranico. L’elemento caratteristico di questo stile d’arredamento è il famoso arabesco, che fonde insieme scrittura, forme vegetali e geometriche. Altri elementi dello stile arabo Moresco sono i rivestimenti in ceramica smaltata, la semplicità nelle linee severe degli impianti in contrasto con le membrature architettoniche molto fantasiose ed elaborate. Molto usati gli archi intrecciati e riccamente ornati, in stucco o gesso modellato, altre volte dipinto oppure dorato. Lo stile moresco, in una casa moderna, privilegia l’utilizzo di mosaici in ceramica, rilievi scolpiti, motivi geometrici e vegetali, che possono essere introdotti attraverso decorazioni a tema. Sempre le ceramiche possono essere decorate con disegni dal gusto ricercato, preferibilmente nei toni del blu e dell’oro. Un altro elemento caratteristico è il capitello. (Photocredit: 1stDibs)

    Cucina in stile arabo

    cucina araba

    La cucina in stile arabo privilegia colori come il blu, il rosso ruggine, il bianco e l’oro, che vengono sapientemente alternati tra loro per creare un’atmosfera elegante e sontuosa, da reggia! Visto che i tessuti preziosi sono importantissimi nell’arredamento arabo, è importante scegliere tende impreziosite da fili dorati oppure argentati, preferibilmente inseriti nelle trame. Le tende non devono essere scure, meglio le tonalità naturali e chiare. Benvenute le linee e forme sinuose che però, in una casa occidentale, non sono sempre presenti. Si può rimediare introducendo elementi decorativi tondeggianti.

    Per quanto riguarda gli oggetti e le stoviglie della cucina in stile arabo vi consigliamo quelli in rame, argentone, ferro, mentre i mobili dovranno essere preferibilmente di legno intarsiato, più o meno scuri a seconda delle preferenze. I piatti in argentone, se di grandi dimensioni, possono essere esposti anche come elementi decorativi, appesi alle pareti. Brocche, vassoi, teiere lavorate da sapienti mani artigiane, cesellate con stile, sono altri elementi decorativi della cucina araba.

    Camera da letto araba

    camera in stile arabo

    La camera da letto araba si caratterizza per l’utilizzo di mobili in legno intarsiato, decorati da disegni geometrici, arabeschi, forme vegetali oppure elementi simbolici dal chiaro valore religioso. Immancabile un grande specchio al di sotto del quale si può collocare un tavolo sempre in legno. Davanti al letto lo stile arabo prevede l’utilizzo di un tappeto prezioso, e le tende dovranno distinguersi portando un tocco di eleganza senza tempo. Vanno scelte in toni naturali ma decorate da fili dorati e argentati. Meglio scegliere tessuti non troppo leggeri ma abbastanza pesanti, perché risultano più eleganti e sontuose.

    Sul letto si possono collocare molti cuscini decorati, rivestiti con tessuti preziosi. Una o più lanterne collocate a terra faranno subito atmosfera: di sera accendete delle candele e inseritele al loro interno, il gioco di ombre e luci creerà un’atmosfera da Mille e una Notte. Il lampadario sarà invece raffinato ed eccessivo perché lo stile arabo ama la sontuosità. (Photocredit: bestdesignideas)

    Arredamento salotto in stile arabo

    salotto in stile arabo

    L’arredamento del salotto in stile arabo prevede l’utilizzo di divani in stile arabo dalle strutture in legno, rivestiti con stoffe molto pregiate. In alternativa si può optare per divani in pelle. I colori più adatti sono il blu, il rosso ruggine, ma anche l’oro e il bianco che conferiscono all’ambiente un tocco più essenziale e moderno. Benvenuti anche i pouf di design in pelle o graziosi cuscinoni con disegni arabi da collocare sul divano o direttamente a terra, sopra ai tappeti che non dovranno mancare. Eventuali sedie per il soggiorno dovranno a loro volta essere di legno, anch’esse impreziosite da schienali rivestiti con tessuti preziosi. Sulle pareti si possono appendere arazzi decorati con motivi geometrici e simboli religiosi. I mobili in stile arabo del salotto includono anche un classico tavolino basso, da collocare di fronte o in parte al divano. Il tavolino dev’essere di legno intarsiato e può essere impreziosito dalla presenza di un bel piatto argentato o di piccole lanterne. A proposito di lanterne vi consigliamo di collocarne diverse in vari punti del salotto perché sono un elemento caratteristico della casa in stile arabo e fanno subito atmosfera. Grazie ai siti di arredamento arabo online vi sarà facile trovare decorazioni e mobili in questo stile.