Arredamento stile russo: tante idee originali [FOTO]

da , il

    L’arredamento stile russo è adatto a chi ama il lusso e un tocco eccentrico e sebbene non sia molto conosciuto alle nostre latitudini, è possibile trovarne esempi nelle pellicole cinematografiche più famose ove a farla da padrona sono i classici drappeggi rossi, i grandi lampadari maestosi, i marmi eleganti, gli stucchi e i velluti. Certo, in una casa modesta si rischia di esegerare e risultare pacchiani perché arredi molto sfarzosi rendono meglio in interni regali, ma si può sempre prendere ispirazione dosando il tutto con un po’ di buongusto. Ecco tante idee originali da cui trarre ispirazione per un arredamento in perfetto stile russo, adatto anche ad interni moderni.

    Innanzitutto è buona norma concentrare gli arredi lussuosi ispirati allo stile russo in alcune parti di casa o per valorizzare alcuni angoli, in modo da non strafare. Un elemento tipico di questo stile sono i motivi floreali che spesso impreziosiscono tessuti e decori, sarà quindi ad essi che bisognerà ispirarsi nella scelta di rivestimenti per divani e poltrone, nei cuscini e perché no, anche nei tendaggi. Piante da fiore completeranno l’ambiente. Molto importanti anche i lampadari che nello stile russo risultano spesso sfarzosi, grandi, imponenti, insomma devono catturare l’attenzione. Se possibile dovrebbero essere di cristallo ma anche le copie moderne possono andare bene, purché lo stile sia simile. D’altra parte gli stucchi privilegiano l’oro e le specchiere, collocate in vari punti di casa, contribuiscono a rendere più ampio e spazioso l’ambiente. Questo è un trucco da non sottovalutare specialmente in dimore di piccole dimensioni che, attraverso un uso sapiente degli specchi, possono apparire notevolmente più grandi.

    A livello decorativo i quadri bizantini, le icone e quelli a sfondo religioso sono i più adatti per lo stile russo, mentre gli oggetti e gli accessori dovrebbero pivilegiare l’argento. Per quanto riguarda le pareti, l’ideale sarebbe rivestirne alcune con carte da parati a fiori oppure fantasie ispirate al tardo-barocco, che spesso privilegiano soggetti sacri. Infine ricordiamo i tappeti che spesso riportano motivi folkloristici fra cui gli stessi fiori in tonalità decise. Talvolta i tappeti vengono appesi alle pareti per valorizzarle.