Arredare casa con mobili vecchi: tante idee creative [FOTO]

da , il

    Arredare casa con mobili vecchi, ecco tante idee creative per abbellire la tua abitazione attingendo al riciclo creativo e non solo. Che si tratti di cassettiere, tavoli, mensole, armadi poco importa perché tutto, con un po’ d’estro e di manualità, può trasformarsi in un pezzo d’arredo originale o elegante, unico nel suo genere. Ma se i mobili da recuperare sono in buono stato nulla ci vieta di lasciarli intatti, a volte rendono benissimo nella loro veste originale.

    Arredare con i mobili vecchi: consigli

    I mobili vecchi, se in buono stato, possono essere recuperati senza necessità di intervento alcuno. Basta una spolverata e il gioco è fatto. Specialmente di questi tempi, non solo perché la crisi ci costringe (meno male) a rivalutare il passato, ma perché alcuni dei pezzi d’arredo dimenticati negli scantinati o nelle soffitte sono davvero unici nel loro genere, evergreen che vale la pena recuperare. Senza contare che il vintage va ormai di moda da anni come l’accostamento di stili diversi persino in una stessa stanza. Per non parlare poi del riciclo creativo, ma questa è un’altra storia.

    Riciclare creativamente i mobili vecchi

    Se i mobili vecchi non sono in buono stato c’è sempre la possibilità di recuperarli con il riciclo creativo, lo stile shabby chic in tal senso è maestro. Ed ecco che vengono in soccorso le più disparate tecniche, dal decoupage agli stencil, dal decapaggio alla verniciatura tramite colori appositi. Non occorre una grande abilità con il bricolage domestico, sono sufficienti pochi consigli mirati per riuscire nell’impresa in poco tempo. Ovviamente non c’è limite alla fantasia e qualunque mobile può prendere nuova vita, purché ci si metta un minimo d’amore e d’impegno. Come premesso, lo shabby chic ha fatto del riciclo creativo e della filosofia d’arredo vintage un vero e proprio stile di vita e non è difficile imbattersi in rivisitazioni moderne di pezzi antichi, spesso sbiancati. D’altra parte lo stile nordico, decisamente più essenziale, ritorna nelle nostre case senza troppi interventi, basta recuperare un mobile d’epoca e il gioco è fatto.