Arredare un giardino piccolo: tante idee fai da te [FOTO]

da , il

    Arredare un giardino piccolo, tante idee fai da te per abbellirlo con soluzioni originali appositamente pensate per spazi ridotti. L’upcycling è certamente una fonte di ispirazione infinita perché i piccoli oggetti inutilizzati, rivisitati con un pizzico di creatività, sono ideali per rendere stiloso, a costo (quasi) zero, l’outdoor formato mignon. Libera la fantasia, recupera qualche bancale di legno, cassette della frutta e barattolini di vetro… il giardino ti attende.

    Divanetto con bancale di legno

    Facile da realizzare, comodo, piccolo al punto giusto. Armati di 2 bancali di legno, carta vetrata, vernice per legno, pennello. Leviga accuratamente i pallet, puoi aiutarti con una levigatrice a nastro, procedi con la verniciatura. Fai attenzione, prima di spennellare visualizza mentalmente l’angolo relax del tuo outdoor. Quale colore prevale? Il bianco, il nero, un mix dei due, l’arcobaleno? Segui i consigli del tuo io interiore e solo dopo, procedi con la scelta della vernice adatta. Posiziona un bancale a terra, orizzontale, e l’altro, verticale, dietro al primo, fissandolo con viti e squadrette apposite. Farà da schienale.

    Terminata questa fase, fatti un giro in scantinato o in soffitta a caccia di un vecchio materassino di dimensioni adeguate. Se non lo trovi, chiedi a un’amica, altrimenti puoi sempre acquistarlo su misura. Rivestilo se sei un minimo abile con ago e filo, oppure rivolgiti a una sarta. Se hai dipinto il bancale di una tonalità neutra, come il bianco o il beige, puoi sbizzarrire la fantasia nella scelta del tessuto, sempre che tu non preferisca l’effetto tone sur tone. Se invece il bancale è piuttosto scuro o molto colorato, attenzione a non caricarlo troppo con un tessuto altrettanto acceso.

    SCOPRI COME ARREDARE IL GIARDINO CON OGGETTI RICICLATI

    Lanternine fai da te

    Come arredare un giardino piccolo? Le lanterne fanno sempre la loro figura, che l’outdoor sia grande o lillipuziano. Difatti diffondono, senza occupare spazio, una luce fioca che fa subito magia. Cosa ti serve? Barattoli di vetro degli omogeneizzati, fil di ferro, tealight, puntine, filo da pesca. Avvolgi un pezzetto di fil di ferro intorno alla bocca del barattolino, che ovviamente avrai ripulito con acqua e sapone. Prendine un altro pezzetto e fissalo sui due lati opposti del precedente, quindi annodalo al centro. Ora prendi il filo da pesca, annodalo sul fil di ferro e sospendi la lanterna ai rami di un alberello. Crea degli angoli luminosi.

    GUARDA LE DECORAZIONI PER LA CASA CON MATERIALE DI RECUPERO