Bignè di San Giuseppe, la ricetta dei dolci per la festa del papà

da , il

    Bignè di San Giuseppe, la ricetta dei dolci per la festa del papà

    Il 19 marzo è la festa del papà ed ormai manca poco a quel giorno, quindi se volete fare un regalo speciale fai da te, per far si che si lecchi i baffi potrete realizzare i bignè di San Giuseppe. Il dolce tipico e simbolo della cucina romana preparato il 19 marzo per festeggiare San Giuseppe e quindi tutti i papà. Sebbene i bignè di San Giuseppe siano tipici della cucina romana nulla vieta di farli anche nelle altre parti di Italia, anzi se non li avete mai fatti, avrete modo di fare assaggiare alla vostra famiglia una nuova specialità fatta con le vostre manine ed il vostro tempo. Ora vi darò la ricetta dei bignè di San Giuseppe, i dolci per la festa del papà.

    Gli ingredienti che vi serviranno per fare circa 30 bignè di San Giuseppe sono: 125 gr di farina, 4 uova, 80 gr di burro, sale, olio di arachidi e zucchero semolato. Gli strumenti che vi occorreranno in cucina per realizzare i vostri dolci per la festa del papà sono: una pentola con fondo alto, un cucchiaio di legno, una padella antiaderente ed un cucchiaino da caffè. Ora che avrete tutto a portata di mano potrete iniziare con la preparazione dei dolci per la festa del papà. Prendete la pentola a fondo alto e versatevi un quarto di litro d’acqua, aggiungete un pizzico di sale e gli 80 gr di burro tagliato a pezzi e mettetele sul fuoco. Quando inizierà a bollire incorporate i 125 gr di farina in una sola volta e, lasciando la pentola sul fuoco, iniziate a girare energicamente l’impasto aiutandovi con un cucchiaio di legno fino a quando non vedrete che l’impasto formerà una palla che si stacca dai bordi della pentola. A questo punto spegnete il fuoco ed aggiungete all’impasto le 4 uova, una alla volta in modo che si incorporino all’impasto uno ad uno. Dopo l’aggiunta delle uova il vostro impasto dovrà essere soffice, ma consistente. Adesso non vi resta che cuocere l’impasto per ottenere i vostri bignè di San Giuseppe. Prendete la pentola antiaderente e riempitela di olio di arachidi per più di metà, mettetela sul fuoco ed aspettate che l’olio sia abbastanza caldo. A questo punto aiutandovi con un cucchiaino prendete l’impasto, formando delle palline e immergetele nell’olio poche alla volta per non farle attaccare tra di loro, finchè non si saranno gonfiate e dorate. Ora potrete estrarle dall’olio e riporle su della carta assorbente. Quando avrete cotto tutti i bignè rotolateli nello zucchero semolato e impiattateli.