Camera da letto e Feng Shui: una guida pratica [FOTO]

da , il

    Camera da letto e Feng Shui, una guida pratica. Una vera camera Feng Shui deve produrre un armonioso flusso di energia, per questo in fase di arredamento vanno curati nei minimi dettagli la disposizione dei mobili e la scelta delle luci, evitando elementi che possano disturbare l’atmosfera generale. Lo scopo del Feng Shui in una camera da letto è quello di rendere la permanenza di una persona al suo interno piacevole e rilassante, sia quando ci si passa la notte che quando vi si trascorre qualche ora durante il giorno. Ecco qualche consiglio per arredarla secondo l’esperienza millenaria di questa antica arte cinese.

    Arieggiare spesso la camera ed evitare apparecchi elettronici

    Finestre aperte: aria, aria, aria! Se intendere arredare casa secondo il Feng Shui, dovete arieggiare spesso la camera da letto, che dev’essere ossigenata e fresca. Se l’aria esterna è inquinata, basterà utilizzare un purificatore d’aria. Anche le piante vanno bene, ma lontane dal letto. Per quanto riguarda gli apparecchi elettronici, come televisioni, computer, cellulare e radio, meglio riporli altrove, ma se non riuscite a liberarvene, cercate di sistemarli il più lontano possibile dal letto.

    Scegliere le luci giuste e privilegiare i colori rilassanti

    Un livello di illuminazione regolabile è essenziale per l’arredamento Feng Shui; la soluzione migliore è utilizzare un dimmer. In teoria sono le candele la migliore fonte luminosa per il Feng Shui, ma non vi ci addormentate e acquistatele non tossiche. Per quanto riguarda il colore delle pareti, che potrete eventualmente dipingere con il fai da te, si consiglia l’utilizzo dei cosiddetti ‘colori della pelle’, cioè le tonalità che vanno dal bianco pallido al marrone cioccolata, passando per il rosa.

    Come disporre il letto e quali mobili scegliere

    Per quanto riguarda la disposizione del letto feng shui, preferibilmente in legno, è importante seguire alcune semplici indicazioni, sistemandolo nell’angolo opposto alla porta d’entrata, che dovrà rimanere sempre chiusa. La testata dovrà poggiarsi a una parete ed essere orientata a est. E’ inoltre importante potervi accedere liberamente da entrambi i lati. Meglio non posizionarlo né con i piedi né con la testata di fronte alla porta, tantomeno sotto a una finestra, in prossimità della quale circola troppa corrente. Per quanto concerne i mobili, preferite quelli con angoli arrotondati, gli spigoli non piacciono al Feng Shui!

    Dove sistemare eventuali specchi

    Gli specchi andrebbero preferibilmente evitati in stanza da letto, possono infatti produrre fastidiosi riverberi di energia. Se proprio non potete farne a meno, evitate di posizionare lo specchio di fronte al letto, alla porta o alla finestra. L’ideale è sistemarlo all’interno del guardaroba, in modo che rimanga nascosto.