Cancelli e ringhiere, come riverniciarli?

da , il

    Cancelli e ringhiere, come riverniciarli?

    Il vostro cancello o la vostra ringhiera ha bisogno di essere rinnovato? Siete stanche di vedere sempre lo stesso colore quando entrate in casa o quando vi affacciate al balcone? Ecco una piccola guida fai da te che vi permetterà di riverniciare cancelli e ringhiere in ferro, in modo semplice, ma, soprattutto economico. Basta avere il materiale giusto e armarsi di pazienza. Innanzitutto vi serve della carta vetrata sottile, un pennello abbastanza grosso e uno un po’ più sottile per le rifiniture, dell’antiruggine, dell’acquaragia (un barattolo dovrebbe bastare), una spazzola per ferro e infine la vernice (uno o più barattoli a seconda dell’ampiezza della superficie da trattare) oppure per dare colore potete anche scegliere di utilizzare delle bombolette spray.

    La prima cosa da fare è ricoprire il balcone o l’entrata dove andremo ad operare, con un telo di plastica o con dei giornali. Ciò vi eviterà di sporcare e quindi di impiegare tempo e fatica per ripulire il tutto a lavoro ultimato. Il secondo passo consiste nel rimuovere con la spazzola d’acciaio tutta la vecchia vernice. Fatto questo è necessario passare per tutta la superficie la carta vetrata, in modo da ripulirla completamente.

    A questo punto passate uno straccio imbevuto d’acquaragia sulla ringhiera o sul balcone per ripulire al meglio la superficie da riverniciare. Con un pennello grosso passate poi l’antiruggine (che proteggerà il ferro dal formarsi della ruggine). Infine, con il pennello passate una o due mani di vernice (tra una mano e all’altra aspettate che la vernice si asciughi) e il gioco e fatto!