Candelabri fai da te: 10 idee originali

da , il

    Candelabri fai da te, 10 idee originali per realizzarli con le proprie mani attingendo da materiali di recupero altrimenti inutilizzati. Ma anche decorazioni fai da te per ridare nuova vita a candelabri datati e demodé in poche, semplici mosse. Perché un candelabro è un complemento d’arredo irrinunciabile specialmente durante la cupa stagione invernale, quando la luce delle candele è un’alleata preziosa per creare un’atmosfera calda e accogliente tra le pareti domestiche.

    Candelabro decorato a mano

    Iniziamo da un progetto semplice che ci consentirà di recuperare un vecchio candelabro di legno inutilizzato trasformandolo in un complemento di design. Basterà verniciare il candelabro con un pennello piatto ricorrendo a vernici di vari colori per un effetto bizzarro senz’altro originale.

    Candelabro con bottiglie

    Con delle bottiglie di vetro è possibile creare un originale candelabro, basterà fissarci sopra delle piccole basi in metallo per candele, quindi legare il collo delle bottiglie con dello spago sottile o della corda fine e appenderle a varie altezze.

    Candelabro con bicchieri

    Con i bicchieri di vetro è possibile creare un candelabro da tavola davvero originale. Capovolgiamoli sistemandovi all’interno un fiore o un elemento decorativo a piacere, quindi appoggiamo la candela sopra la base. In alternativa potreste decorare i bicchieri con disegni creativi.

    Candelabro con tronchetti

    Con i tronchetti d’albero è possibile creare qualunque tipo di arredo, candelabri compresi. Procuriamoci alcuni tronchetti di piccolo diametro e di altezza variabile a seconda dei gusti, priviamoli della corteccia e sistemiamoci sopra delle candele su misura, fissandole con colla a caldo o nastro biadesivo.

    SCOPRI COME ARREDARE CON RAMI E TRONCHI

    Candelabro con scatolette del tonno

    Ebbene sì, il riciclo creativo non conosce limiti, anche le banali scatolette del tonno possono trasformarsi all’occorrenza in un originale candelabro da salotto. Procuriamoci 7 scatolette, laviamole bene e rivestiamole con carta regalo nella fantasia preferita. Attacchiamo con colla a caldo della corda sottile sulla sommità della scatoletta per appenderla. La corda dovrà avere diverse lunghezze a seconda delle scatolette così da ricreare l’effetto in figura. Appendiamo le scatolette, inseriamoci le tealight e il gioco è fatto.

    Candelabro con vasetti di vetro

    Dei semplici vasetti di vetro possono trasformarsi in un originale candelabro fai da te a sospensione. Fate un piccolo foro sulle due estremità del tappo, inseritevi del fil di ferro, quindi agganciate i vasetti a un supporto a piacere, disponendoli a varie altezze.

    SCOPRI COME RICICLARE I BARATTOLI DI VETRO

    Candelabro con tavola di legno e cucchiai

    Incredibile ma vero, legno e cucchiai possono allearsi per dare vita a complementi d’arredo impensabili! In questo caso sarà sufficiente procurarsi una banalissima tavola di legno, dipingerla di bianco e applicarvi con delle viti tre cucchiai su cui andremo a posizionare le candeline.

    Candelabro con rametti

    Un banale candelabro di vetro può acquisire personalità con dei semplici rametti. Procuriamone a sufficienza, tagliamoli tutti della stessa lunghezza e applichiamoli tutt’intorno alla sommità del candelabro con colla a caldo.

    Candelabro con cerchi di ferro

    Unendo tra loro diversi cerchi di ferro di varie dimensioni sarà possibile realizzare uno splendido candelabro fai da te da appendere alla parete di casa, per conferire all’ambiente un tocco chic dal sapore vagamente industriale.

    Candelabro con tazzine

    Tazzine, piattini e altri oggetti da cucina possono trasformarsi con un pizzico di creatività in un complemento d’arredo vintage. Basterà posizionarli gli uni sopra gli altri incollandoli tra loro con colla a caldo, originando così la struttura del candelabro.