Candele galleggianti fai da te, come crearle

da , il

    Candele galleggianti fai da te, come crearle

    Le candele riescono con il loro fascino ed i loro colori a vivacizzare o riscaldare ogni tipo di ambiente, rendendolo più accogliente ed intrigante, ma le candele galleggianti hanno un fascino particolare ed unico e sono un’ottima decorazione. Se amate le candele ed il fai da te potrete creare da soli delle bellissime candele galleggianti fai da te del colore e della forma che preferite utilizzando solo un pò di pazienza e del tempo libero. Di seguito vi spiegherò come creare una candela galleggiante fai da te a forma di fiore e quali materiali vi occorreranno per realizzarla. Il risultato sarà ovviamente fantastico e poi lavorare la cera non è difficile ed è anche rilassante.

    Per creare le vostre candele galleggianti fai da te vi occorreranno: 200 gr di cera verde morbida in perle, 50 gr di cera rosa morbida in perle e 25 gr di cera arancine morbida in perle (tenete presenti le quantità ma i colori potrete sceglierli a vostro piacimento, l’importante è che siano di 3 diverse tonalità), uno stoppino per candele, che dovrà essere lungo un cm in più della candela stessa, un cucchiaio, una ciotola, un righello in metallo, un tagliere da cucina, un taglierino, un piatto ed una teglia da forno. Dovrete iniziare versando la cera verde nella teglia da forno, infornarla ed aspettare che la cera raggiunga una consistenza quasi solida, ma elastica al tatto. Ora prendete il taglierino e tagliate un cerchio al centro dello strato di cera nella teglia ed, eliminando la cera circostante, ponete il tondo di cera su un tagliere da cucina. A questo punto dovrete dividere il tondo di cera verde in 8 spicchi, lasciando nel centro un tondo intatto di almeno 2 cm. Per tagliare gli spicchi potrete aiutarvi con il taglierino ed il righello in metallo. Adesso dovrete cercare di arrotondare ogni spicchio, aiutandovi con il taglierino e le vostre mani (il contatto con la cera tiepida sarà veramente piacevole). Ora sollevate attentamente ed accuratamente il fiore che avete creato dal tagliere da cucina e riponetelo in una ciotola in cui potrete iniziare a sovrapporre i vari spicchi nel modo che riterrete più opportuno per dargli la forma che volete. Poi, per fissare gli 8 petali, versate un cucchiaio di cera verde, che farà anche da riempitivo se si sono formati egli spazi vuoti durante la lavorazione. Adesso è il momento di scaldare la cera rosa e di colarla su quella verde lasciando qualche mm dal bordo. Quando la cera è ancora tiepida prendete lo stoppino e lo stuzzicadente ed immergete lo stoppino al centro della candela aiutandovi con lo stuzzicadente. L’ultimo passaggio è quello di riempire il fiore con la cera arancione ed è a questo punto che potrete ammirare la vostra candela galleggiante fai da te a forma di fiore.