Cane o gatto? La scienza ha eletto il migliore amico dell’uomo

da , il

    Cane o gatto? La scienza ha eletto il migliore amico dell’uomo

    Quando si parla di animali domestici il dubbio amletico è: cane o gatto? C’è chi ama le fusa dei felini e chi sottolinea la fedeltà di Fido. A schierarsi dall’una o dall’altra parte non sono solo proprietari di gatti o cani ma anche semplicemente amanti dell’una o dell’altra razza. Nel mezzo c’è chi li adora entrambi e li tratta come figli e chi invece non accetterebbe mai di condividere casa con un animale. Ma chi è davvero il miglior amico dell’uomo? Ce lo dice la scienza! Una ricerca britannica pubblicata sulla rivista inglese ‘New Scientist’ ha cercato di dare un valore scientifico a questo dibattito storico elencando dei punti a favore per l’uno e per l’altro. Vediamo allora quali pregi e difetti che la scienza riconosce ai nostri amici a 4 zampe.

    Pregi del gatto:

    E’ più intelligente, statisticamente è più popolare (soprattutto le donne adorano i mici), è più pulito (soprattutto per quanto riguarda i bisogni e l’igiene personale), possiede doti di comunicazione acustica grazie ai supersensi ed è superiore dal punto di vista dell’impronta ecologica.

    Pregi del cane:

    E’ più facilmente addomesticabile, si affeziona al suo proprietario ed ha con l’essere umano maggiore empatia, è più utile (ad esempio per fare la guardia o per andare a caccia o in cerca di tartufi).

    Le osservazioni poi potrebbero ampliarsi all’infinito se andiamo a guardare nel dettaglio le diverse razze di cane e di gatto: intuitivamente è diverso mettersi dentro casa un bassotto o un alano! Avete scoperto qualcosa di nuovo sul mondo dei felini e dei canidi? Ma soprattutto fateci sapere: chi è il vostro migliore amico a 4 zampe? La ricerca non sembra aver risolto la questione ma anzi ha creato nuovi punti di discussione