Casa in affitto? Ecco i trucchi per personalizzarla!

da , il

    Casa in affitto? Ecco i trucchi per personalizzarla!

    Vivete in affitto? E chi ha detto che non si possa personalizzare la casa per sentirsi veramente a proprio agio al suo interno? Molti portano con sé i propri mobili ma questo può anche creare problemi se la casa è già arredata. Certo non si possono fare grandi lavori di ristrutturazione, almeno senza il consenso del proprietario, e del resto sarebbe anche controproducente visto che si tratta generalmente di una condizione temporanea per natura. Ma basta un po’ di fantasia per trasformare la casa in cui vivete nella ‘vostra’ casa in grado di riflettere la vostra personalità. In accordo con il padrone di casa potete ad esempio dipingere le pareti secondo il vostro gusto: dare un tono nuovo all’appartamento è la prima mossa fondamentale per dargli un tocco personale.

    Se il proprietario è un po’ rigido e non vi lascia ridipingere le mura, o voi non volete prendervi questo incarico perché pensate di restare in quella casa solo per un periodo di tempo breve, potete sempre personalizzare le pareti con quadri, foto e poster che parlino di voi e del vostro modo di essere. Se amate viaggiare ad esempio potete attaccare al muro una cartina della Terra oppure gli scatti più belli delle vostre vacanze. Anche l’illuminazione è un modo per dare l’aspetto desiderato ad un appartamento: i giochi di luce servono ad attenuare tinte forti o ad enfatizzare tinte chiare. Anche le tende riflettono molto il gusto di chi abita una casa: se quelle che avete trovato montate non vi piacciono lavatele, mettetele da parte e compratene delle nuove più attinenti alla vostra personalità. Se i mobili della cucina sono vecchi potete rivestirli con fogli di plastica pesanti. Se invece il problema è la moquette consumata nascondetela sotto un bel tappeto o dei moderni pouff. Spazio alla fantasia!