Cersaie 2010: la collezione Olivia, già cult dell’arredo bagno

da , il

    Vi segnaliamo alcune tra le più attese novità dell’edizione 2010 di Cersaie, il salone internazionale specializzato in arredo bagno. Tra i protagonisti troviamo Olivia, la nuova collezione di sanitari realizzati da Ceramica Globo su disegno di Giulio Iacchetti. Già il nome, un suono così dolce e femminile, suggerisce forme morbide, continue e calde. Quelle che in effetti caratterizzano tutti gli elementi della linea Olivia. Il progetto di Iacchetti, al suo debutto nel mondo dei sanitari di design, è considerato già cult.

    Il pezzo forte e originale della collezione di Globo è sicuramente l’orinatoio. Il designer è riuscito a restituire piena dignità al sanitario più bistrattato da sempre e l’ha fatto attraverso un’operazione al limite dello scultorio, come si può vedere chiaramente nelle immagini della fotogallery. La medesima pulizia formale accomuna anche gli altri elementi della nuova linea d’arredo bagno: i sanitari, compreso il lavabo, sono in ceramica bianchissima, privi di sbalzi o interruzioni. Tutti disponibili nella versione sospesa o da appoggio.

    Lontano dal desiderio di rincorrere mode e tendenze, la ricerca di Globo è rivolta alla purezza del design e all’approccio ecosostenibile. L’azienda, infatti, fa uso di materie prime riciclate e rivolge particolare attenzione al recupero di scarti di lavorazione. Lo stesso orinatoio condivide questa tendenza all’eco-virtuosismo: rispetto al vaso necessità di una quantità molto minore d’acqua. Perché allora dovrebbe rimanere un’esclusiva dei bagni collettivi? Dopo averlo visto dal vivo a Bologna nel padiglione fieristico di Cersaie, forse, potreste aver voglia di portarlo via con voi…