Collane all’uncinetto fai da te: come realizzarle

da , il

    Quest’anno l’accessorio all’uncinetto è assolutamente trendy, per questo oggi voglio proporvi le collane all’uncinetto fai da te: colorate, adattabili a qualsiasi tipo di look e facilissime da realizzare.

    Esistono diverse maniere per realizzare delle collane all’uncinetto fai da te, potete sfruttare unicamente il cotone da lavorare all’uncinetto e creare le forme che più vi piacciono: cerchi, stelle, cuori, fiori oppure pensare a modelli più elaborati, che prevedono l’integrazione delle parti lavorate all’uncinetto con vari componenti per bigiotteria, come ganci, catene, ciondoli e perline.

    Cominciate con l’acquistare matassine in cotone di diversi colori e spessori. Potrete facilmente creare dei collier con fiori e spirali, ma anche collane lunghe a più giri dal sapore squisitamente vintage.

    Qualcuno erroneamente pensa che le collane all’uncinetto siano perfette per uno stile casual o country d’abbigliamento, ma se saprete scegliere le dimensioni e i colori giusti (toni discreti come l’oro, l’argento, il bianco, il grigio e l’intramontabile nero) potete anche abbinarle ad un tailleur o a un tubino nero.

    Se deciderete di incorporare nel filo anche accessori come perline e cristalli di vetro otterrete delle collane scintillanti, perfette anche per la sera. Per un’occasione elegante, invece, si può anche pensare ad un collarino da impreziosire con un vistoso pendente o un cammeo.

    In questo post voglio suggerirvi soprattutto come realizzare collane all’uncinetto fai da te con le perline. Rispetto alle altre tecniche, per intrecciare le perline con l’uncinetto, è necessario infilare prima tutte le perline sul filo e poi iniziare il lavoro ad uncinetto.

    Per questo conviene utilizzare un filo per perline sottile. Dopo aver infilato le perline si può iniziare: anzitutto

    realizzate un cappio a circa 15 cm dall’estremità. Introducete l’uncinetto nell’anello e iniziate a stringere delicatamente il cappio. Mettete il filo sull’uncinetto, agganciatelo e trascinate il filo verso il davanti attraverso l’anello e con l’uncinetto tirando il nodo verso all’alto.

    A questo punto potete iniziare a far passare il filo intorno al dito dalla mano sinistra, avvicinate la prima

    perlina alla catenella di inizio e con l’uncinetto inserite la perlina mediante una catenella: prendete

    il filo con l’uncinetto e fate passare il filo attraverso il cappio. Infine potete avvicinare la prima

    perlina del secondo giro e sistemarla dietro alla perlina spostata verso destra tenendola con

    il dito. Poi prendere il filo con l’uncinetto e farlo passare contemporaneamente attraverso i due

    cappi. Le perline si trovano così a formare una spirale. Per inserire l’uncinetto nella successiva perlina, fate girare la collana verso destra, spostate la perlina dietro, cioè sopra l’uncinetto, prendete la perlina successiva e lavorarla in modo analogo con una mezza maglia bassa. Inserite con questo metodo tutte le perline di questo giro e dei giri successivi.

    Dalla spiegazione sembrerebbe un’operazione un po’ macchinosa, ma quando sono stati realizzati i primi tre giri, il lavoro si semplifica: vi basterà infilare, spostare indietro le perline e inserire via via nuove perline. Ricordatevi che il filo passa sempre all’interno della collana, le perline, invece, sono all’esterno. Puntate sempre l’uncinetto dall’interno verso l’esterno.