Collane fai da te con fettuccia: idee e istruzioni per realizzarle [FOTO+VIDEO]

da , il

    Se amate realizzare con le vostre mani gli accessori che andrete ad indossare, non potete non conoscere la nuova tendenza del momento: le collane con fettuccia. In puro stile shabby-chic, sono state indossate da tutte le fashion blogger più famose e, di conseguenza, imitate dalle ragazze di ogni continente. Vi piacerebbe imparare a realizzarle comodamente a casa vostra? Seguite attentamente le istruzioni che vi presenterò in questo post!

    Collana di fettuccia a matassa

    Questo è il modello più semplice che potete ideare, dunque perfetto se vi state cimentando per la prima volta con questo tipo di creazione. Per prima cosa arrotolate la fettuccia intorno all’avambraccio come se doveste creare una matassa. Il palmo della mano e il gomito vi serviranno come punto d’appoggio, così da poter ottenere la stessa lunghezza per ogni giro che farete. Per ottenere una collana bella voluminosa vi consiglio di fare almeno 4-5 giri.

    Terminate i giri di fettuccia dal palmo della mano, facendo attenzione a lasciare ancora circa 30-40 cm di cordoncino, che dovrete poi arrotolare per creare la parte di collana che verrà agganciata dietro dal collo. Infine fermate la fettuccia con una cucitura invisibile.

    Terminato questo passaggio, potete abbellire la vostra collana con gli accessori che ritenete più adatti. Anche i materiali da riciclo potrebbero fare al caso vostro: potete scegliere bottoni argentati, fiori di stoffa realizzati con le vostre mani, tulle o adoperando nuovamente la fettuccia.

    Girocollo di fettuccia con chiusura

    Se le collane troppo lunghe e ingombranti non fanno per voi, allora potete optare per il modello a girocollo, molto più corto e chiuso dietro al collo con un bottone, magari argentato. Prendete la misura della lunghezza desiderata e, sopra un piano d’appoggio, iniziate ad andare avanti e indietro con il cordoncino, prendendo le due estremità come punti di riferimento per formare una specie di asola in un lato. Passate ora all’inserimento degli anelli: per evitare che durante l’inserimento la collana si “muova”, vi consiglio di fissare con un filo il punto centrale dell’asola. Poi tagliate di netto i 6 fili, così da poter inserire gli anelli usando in modo alternati i fili interessati. A seconda della grandezza dell’anello, vi troverete a dover usare più o meno fili. Man mano che inserite gli anelli, fateli scivolare verso la parte dell’asola per far prendere alla collana l’aspetto desiderato. Togliete il filo per tenere ferma l’asola e dall’altra parte cucite insieme all’estremità tutti i fili, dopodiché fermate con un grosso bottone.

    Nella nostra fotogallery potrete osservare tanti modelli di collane con fettuccia e, se ciò non vi bastasse, qui di seguito troverete un video tutorial che vi insegna, passo dopo passo, tutto il procedimento per creare il vostro girocollo. Buona visione!