Come abbinare i colori delle pareti ai mobili

da , il

    Come abbinare i colori delle pareti ai mobili

    Quando si ristruttura una casa, la prima cosa da pensare dopo i lavori è come abbinare i colori delle pareti ai mobili. Spesso infatti accade di seguire un istinto incontrollato e di tinteggiare le pareti con colori che sono di nostro gradimento o che avevamo in mente da tanto tempo, senza andare a considerare i mobili che dobbiamo rimettere. Ora, se questi sono ancora da acquistare, allora si può fare lo sforzo inverso e comprarli abbinati alle pareti, ma se già ne abbiamo alcuni, allora il discorso cambia. Per questo è sempre meglio studiare in modo accurato i colori dell’arredamento così da non avere brutte sorprese.

    Allora, vediamo come abbinare i colori delle pareti ai mobili, esaminando le varie opzioni.

    Mobili bianchi e grigi

    Questa situazione prevede una soluzione classica con pareti delle tonalità dell’azzurro, oppure uno di quei colori della scala cromatica, posti ad un livello intermedio tra il grigio e l’azzurro; il bianco non crea stacco, a meno che i mobili non siano grigio scuro con inserti in bianco, e in questo caso appiattisce le forme.

    Mobili viola o lilla

    Visto che per la camera da letto va molto in voga il lilla, così come il viola, potete trovare delle soluzioni cromatiche molto particolari ma che al tempo stesso valorizzano anche l’arredamento della stanza. Il giallo è il complementare del viola (quindi va bene usarlo per le pareti della sala o dell’ingresso), ma per la camere dovete preferire colori rilassanti, per cui il verde (acido meglio) rappresenta un’ottima soluzione sia per il lilla che per il viola. Ovviamente non tutte le pareti devono essere verdi: meglio spezzare con due bianche oppure panna.

    Mobili neri o wengè scuro

    Con i mobili neri, che magari si trovano in un salotto o nel soggiorno, abbinare le pareti bianche fa un po’ troppo anni ’70, troppo classico; se volete invece un ambiente vivace e giovane provate questa interessante combinazione di colori: una parete arancione chiaro, quella opposta rossa e le altre due panna molto chiaro. Se il doppio colore non vi convince (ma vi assicuro che l’effetto finale è notevole) potete scegliere una delle due tonalità, che si abbinano molto bene al nero; io comunque propenderei per l’arancione chiaro.

    Mobili color mogano

    Se avete dei mobili color mogano il discorso cambia leggermente, visto che le combinazioni possibili sono meno, diciamo che o utilizzate il bianco (scelta obbligata se i mobili sono classici o antichi), oppure un rosso spento; anche il panna va bene, magari per spezzare il rosso.

    Mobili colorati

    Le camerette per ragazzi hanno spesso i mobili color pastello, quindi bisogna scegliere dei colori complementare, come il verde per il celeste, o il viola per il verde.