Come aggiungere nuovi pesci in acquario in modo corretto

da , il

    Come aggiungere nuovi pesci in acquario in modo corretto

    Sono in molti a possedere un acquario nella propria casa, ma alcuni lo vedono come un semplice complemento d’arredo o una decorazione e quindi non hanno le nozioni di base per il suo corretto funzionamento. Parecchie persone, infatti sono convinte che basti acquistare nuovi pesci delle specie idonee ed immergerli nell’acquario insieme a quelli preesistenti per aumentare la popolazione e dopo alcuni giorni li trovano morti e pensano semplicemente di aver acquistato pesci malati, ma spesso non è così. E’ importante sapere come aggiungere nuovi pesci in acquario in modo corretto, perchè questi si adattino all’ambiente e riescano a sopravvivere.

    Aggiungere correttamente nuovi pesci nell’acquario in modo corretto non è per nulla complesso, vi basterà dedicare un pò del vostro tempo al fai da te. Quando arrivate a casa con i vostri pesciolini nuovi nel loro sacchettino trasparente, immergeteli con il sacchetto nell’acquario senza farne uscire l’aria per almeno 10 minuti e, nel frattempo, preparate una bacinella pulita. Trascorso il tempo necessario, aprite il sacchetto e con molta delicatezza fate scendere l’acqua ed i nuovi pesci nella bacinella. In seguito prendete un piccolo recipiente, un bicchiere è più che sufficiente, e prendete l’acqua dall’acquario e versatela nella bacinella dove avete riposto i nuovi pesci. Dovrete ripetere l’operazione per 5 volte a distanza di 5 minuti per far sì che la temperatura dell’acqua ed i valori chimici del vostro acquario si adattino all’acqua in cui erano posti prima i nuovi pesci. Poi verificate con mano che la temperatura della bacinella sia molto simile a quella del vostro acquario e, se è così, potrete trasferire i pesci nel nuovo habitat aiutandovi con l’apposito retino. E’ importante che quando trasferite in nuovi pesci nell’acquario teniate la luce spenta per evitare ulteriori stress e far si che i nuovi pesci si adattino più in fretta al nuovo acquario. Può essere che i primi giorni i nuovi pesci abbiano colori sbiaditi e si nascondano dietro alle rocce o tra le piante dell’acquario, ma non dovrete preoccuparvi perchè questo fa’ parte del loro modo di adeguarsi al cambiamento. Se avrete eseguito bene queste operazioni dopo alcuni giorni i nuovi pesci adotteranno lo stesso comportamento di quelli già presenti e torneranno ad avere colori brillanti e potrete godere della loro presenza.