Come allestire un acquario per pesci rossi

da , il

    Come allestire un acquario per pesci rossi

    Parte integrante di una arredamento moderno, molto più in voga però negli anni ’80 e ’90, è l’acquario. Questa forma decorativa prevede diverse soluzioni, più o meno costose e laboriose: noi qui vedremo come allestire un acquario per pesci rossi. Quelli rossi, sono pesci di acqua fredda, dal dolore vivace e dall’aspetto simpatico; la loro apparenza evoca scenari e situazioni fiabesche ed inoltre è facile allevarli e, rispetto a molti altri pesci ornamentali, sono molto più coriacei, soprattutto perché l’acqua di rubinetto che di solito si usa è molto più consona al loro organismo. Allestire una acquario tutto per loro non rappresenta quindi un’impresa insormontabile, anzi è molto più semplice se paragonato ad un acquario tropicale, adatto a pesci di acqua calda.

    Una delle caratteristiche dei pesci rossi, e di quelli di acqua fredda in generale, consiste nella loro socievolezza, quindi, nonostante non siano animali da branco, sono molto di compagnia e non dovrebbero essere allevati in solitudine.

    Il modo di allestire un acquario per pesci rossi è stato ben collaudato negli anni, perché questi simpatici e socievoli branchiati sono i più antichi pesci d’acquario nella storia dell’uomo; la loro prima apparizione risale infatti ad oltre 1000 anni fa, in Cina, dove i pesci rossi rappresentavano, e rappresentano insieme ai pesci di colore dorato, un simbolo di fortuna e di benessere.

    Ma vediamo come allestire l’acquario: i pesci rossi necessitano inizialmente di una vaschetta da 40 o 50 litri ogni due esemplari, passando poi a 100/150 quando crescono. È importante che la vaschetta sia dotata di un sistema di ricambio frequente dell’acqua perché i pesci rossi producono molti escrementi; attenzione alla corrente, non deve essere troppo forte, in quanto i pesci ornamentali non vi sono abituati. Prima di inserire i pesci nell’acquario, bisogna far girare il sistema per circa un mese.

    Nell’allestire un acquario per pesci rossi, il fondale non ha richieste particolarmente esigenti: sarebbe meglio utilizzare piante vere, quindi è necessario uno strato di almeno 6 cm, e i granuli dovrebbero essere levigati e dalle dimensioni di circa 1 o 2 mm. Il colore è tendenzialmente scuro, a riflettere il più possibili l’habitat naturale dei pesci rossi.