Come allevare le lumache in casa

da , il

    Come allevare le lumache in casa

    Le lumache di terra rappresentano un mercato in crescita e dagli ampi profitti, per cui sono in molti a tentare la strada dell’allevamento in ambito domestico. Ma per allevare le lumache in casa sono necessarie professionalità, serietà e pazienza. Le chiocce hanno infatti bisogno che venga riprodotto il loro habitat naturale per crescere in maniera sana, quindi per allevarle in casa sarebbe più opportuno allestire un ambiente idoneo in giardino, se disponibile: in questo modo verranno ricreate più fedelmente le condizioni ottimali. Vediamo qualche suggerimento per avviare un allevamento di lumache in casa o in giardino.

    Prima di tutto è necessario creare un recinto utilizzando una rete, dalle dimensioni variabili a seconda del numero delle lumache: l’importante è che sia molto spazioso. Allevare le lumache in casa prevede anche la creazione di un ambiente idoneo a questi simpatici animaletti striscianti, disponendo terra e pietre sul fondo, così da offrire loro dei posti in cui nascondersi. Per coprire il recinto è possibile utilizzare una rete a zanzariera, comoda e leggera.

    Una volta allestito il contorno, serve il contenuto per avviare un allevamento di lumache: passate quindi alla loro raccolta, avvantaggiandovi dei momenti successivi alle piogge, quando le lumache escono numerose allo scoperto. Dopo averle trasferite nel recinto, le lumache vanno nutrite con verdure, sia tramite somministrazione diretta, sia piantandole nel loro spazio.

    Per allevare le lumache in casa in modo ottimale, bisogna assicurarsi che il grado di umidità della terra sia costante e la temperatura mite, evitando di esporre il recinto direttamente ai raggi solari. In particolare le lumache dal guscio marrone prediligono l’ombra.