Come arredare casa in stile provenzale

da , il

    Quello provenzale è uno stile di arredamento tipico della Provenza, zona nel sud-est della Francia, e caratterizzato dall’utilizzo di tessuti con motivi floreali, colori pastello. Si tratta di una fusione tra il classico e il moderno, o meglio è una modernizzazione dello stile classico. I mobili antichi vengono ‘ringiovaniti’ grazie a tinte solari, raggianti, che danno vita ad un arredamento rustico e dal colpo d’occhio deciso. I colori tipici di un arredamento in stile provenzale sono il giallo, il blu, la lavanda, l’albicocca e il bianco, distribuiti nei vari ambienti della casa, mentre la filosofia di base è quella del riciclo.

    Nell’arredamento in stile provenzale, infatti, è il recupero di mobili e la loro colorazione con tinte accese a scandire gli spazi; anche i tessuti svolgono un ruolo fondamentale e si mettono in evidenza grazie ai motivi floreali decorativi. Tra i colori, invece, spicca la lavanda, simbolo della Provenza, immancabile anche nei vasi di fiori.

    Il materiale principale è il legno, anche se non mancano accostamenti con mobili in ferro battuto e laccati di bianco, patinati e carteggiati per creare una sensazione di vissuto, la stessa atmosfera che si respira in una vera casa provenzale.

    Lo stile rustico si associa all’uso della pietra come decorazione per i pavimenti e le pareti, così come le travi di legno a vista.

    Il tocco finale per arredare una casa in stile provenzale prevede un assortimento della cucina con ceramiche ornamentali, quali brocche, piatti e altri utensili.

    Infine il giardino, in cui l’uso massiccio di fiori e la presenza di vasi in terracotta creano il perfetto ambiente per riprodurre lo stile classico della Provenza.