Come arredare il bagno in pochi semplici passi

da , il

    Come arredare il bagno in pochi semplici passi. Il bagno è una delle stanze più usate, è quindi importante trasformarlo in uno spazio attraente in cui potersi rilassare. E’ possibile arredarlo in un tempo relativamente breve, spendendo in base alle proprie esigenze, purchè si proceda nel modo giusto. Innanzitutto sarà bene fare un po’ di pulizia ed eliminare tutto ciò che è di troppo. Poi si potrà passare all’arredo vero e proprio, tenendo presente che nulla va lasciato al caso. Ecco alcune idee per arredare il bagno in pochi passi.

    Pulire e fare ordine

    Può sembrare scontato, ma la prima cosa da fare è dare una bella pulita a tutto il bagno, senza tralasciare alcun angolo e passando bene anche le piastrelle, la loro brillantezza è fondamentale per generare luminosità. Quindi si dovrà tinteggiare il soffitto con colori preferibilmente chiari per ridare luce e personalità alla stanza. A questo punto si potrà iniziare a fare ordine: disponete i prodotti di bellezza in bei contenitori di vetro o ceramica, cercando un tema decorativo accattivante. Quando si arreda nulla va lasciato al caso, perché il cervello, tramite l’occhio, anche inconsciamente, considera ogni particolare.

    Scegliere la doccia, o la vasca, in base alle proprie esigenze

    Se intendete ridare un nuovo look al vostro bagno, dovete scegliere una doccia o una vasca, che arredi e che sia al tempo stesso funzionale. Nella scelta sarà importante tenere conto dell’ampiezza del bagno e delle esigenze personali. I box doccia più economici sono quelli in plastica o pvc, ma se intendete privilegiare lo stile piuttosto che l’economia, allora sarà meglio optare per quelli in vetro o in cristallo, costosi ma esteticamente più belli.

    Scegliere i sanitari migliori

    Nella scelta dei sanitari è importante considerare le dimensioni del bagno, l’aspetto estetico e quello pratico. Oggigiorno sono essenzialmente tre le tipologie di sanitari offerte dal mercato: quelli tradizionali a pavimento, i più utilizzati e facili da montare, quelli a filo muro/parete, molto belli e pratici, quelli sospesi e a scomparsa, ideali per bagni piccoli.

    Scegliere i mobili adatti

    Indipendentemente dalle dimensioni del bagno, avrete bisogno di diversi mobili. Anzitutto vi servirà un mobile contenitore per riporre asciugamani, teli e quant’altro, da sistemare sotto il lavandino o in un angolo. Non dovrà poi mancare un ampio specchio, più sarà grande, più darà profondità alla stanza. Infine dovrete completare con un lampadario centrale e uno o due punti luce alternativi, da sistemare vicino allo specchio.

    Scegliere le tende privilengiando la trasparenza

    Nella scelta dell’arredo del bagno, è importante non trascurare le tende. Che siano o meno colorate dipenderà dai vostri gusti, ma prediligete quelle leggere, così che la luce, filtrando, crei delle minime variazioni cromatiche in abbinamento con il resto dell’arredamento.