Come arredare il balcone: tante idee e spunti [FOTO]

da , il

    Come arredare il balcone. Con l’arrivo dell’estate è oltremodo piacevole trascorrere le serate all’aperto, godendo appieno del proprio balcone. Spesso però lo spazio a disposizione è limitato, proprio per questo è importante sfruttarlo al massimo, utilizzando qualunque superficie e ricorrendo ad arredi funzionali, senza trascurare l’aspetto estetico. Ecco tante idee e spunti per arredare il balcone di casa, piccolo o grande che sia.

    Fiori e piante

    Per arredare un terrazzo le piante sono fondamentali. E’ importante sceglierle sulla base dei gusti personali, considerando se siano adatte o meno alla stagione in corso. Se il balcone è ben esposto al sole, prediligete piante e fiori che non temono il caldo come gerani, lavanda, petunie e piante aromatiche. Ciclamini, erica e viole preferiscono invece il freddo. Altra pianta per terrazzo, adatta a tutte le stagioni, è l’hibiscus: i suoi magnifici fiori vi allieteranno tutto l’anno. Perfette anche le felci, i ficus, le rose e le petunie pendenti.

    Vasi originali

    I vasi non dovranno mancare sul vostro balcone, sceglieteli dando libero sfogo alla creatività. Potreste per esempio optare per vasi di tanti colori diversi oppure di diverse dimensioni. Se però il terrazzo ha uno stile ben definito, scegliete quelli che si intonano meglio all’ambiente circostante. In alternativa potreste realizzare degli originali vasi con il fai da te, riciclando vecchie lattine, bottiglie di plastica e persino libri.

    Fioriere in legno

    Le fioriere in legno si adattano a molti tipi di arredamento, l’unico problema che presentano è la longevità, causata dal deterioramento del materiale, il legno appunto; una manutenzione accurata e periodica è dunque necessaria. Nonostante siano delicate, gli ultimi modelli proposti dal mercato sono dotati di un rivestimento interno in plastica che impedisce all’acqua, sia piovana, sia dell’innaffiamento, di entrare in contatto con il legno e quindi di deteriorarlo. Un’altra variante di fioriera in legno presenta il doppio fondo, così da garantire un’irrigazione duratura alle piante in essa contenute. I modelli di fioriere in legno sono di solito due: uno alto ed uno basso, dalla forma quadrata o rettangolare; sarebbe più opportuno scegliere la seconda se si intende creare un perimetro con le fioriere.

    Tenda da sole

    Qualora il vostro balcone sia esposto al vento, sarà d’obbligo mettere una tenda da sole o una protezione frangivento. Il mercato ne propone innumerevoli modelli: a braccia, a caduta, a capottina, ad attico o a pergolato.

    Angolo relax

    Sul balcone non dovrà assolutamente mancare un piccolo, o grande, angolo relax, dove potersi rilassare in solitudine o spassarsela con gli amici. Se le dimensioni del vostro terrazzo sono limitate, optate per un semplice tavolino e qualche sedia di vimini con comodi cuscini. Sul mercato troverete anche mobili salvaspazio come tavoli e sedie che si agganciano alla parete, davvero molto comodi. Nei balconi più grandi potrete sbizzarrirvi con divanetti, poltroncine, sedie e tavolini di tutti i tipi, purchè realizzati con materiali resistenti agli agenti atmosferici.

    Illuminazione

    Anche l’illuminazione è importante, potete optare per tanti piccoli faretti colorati sparsi qua e là oppure per un solo punto luce, ricorrendo per esempio a una bella lampada a sospensione. In alternativa ci sono sempre le candele, romantiche ed economiche!