Come arredare in stile anni ’50 [FOTO]

da , il

    Come arredare in stile Anni ’50: lo stile vintage è tornato prepotentemente di moda ed è declinato attraverso idee e complementi d’arredo che strizzano l’occhio al gusto del passato. Alla metà del secolo scorso, in pieno dopoguerra, in un periodo alimentato da un grande desiderio di rinnovamento e rivincita, il design d’interni interpreta il nuovo sentimento mondiale attraverso una creatività originale. La produzione industriale degli oggetti d’arredamento attribuisce grande importanza alla funzionalità delle creazioni mentre i colori si fanno vivaci. Fanno il loro ingresso nelle case degli Anni ’50, il turchese, il blu e i colori pastello. Scopriamo insieme come arredare la casa Anni 50.

    Come scegliere gli arredi

    Divanetto dalla fantasia floreale

    La prima regola per arredare in stile vintage, è sforzarsi di non mescolare complementi di epoche troppo differenti tra di loro. Il rischio è di creare degli ambienti che risultino troppo caotici e non ben definiti. Tuttavia, bisogna tener presente che sarebbe bene non utilizzare lo stile Anni ’50 per tutte le stanze della casa. Per essere sicuri di avere una dimora armoniosa, concentrate la vostra attenzione solo su alcuni spazi. Potreste limitarvi agli ambienti della cucina e del soggiorno. In quest’ultima stanza, ad esempio, potete appendere alle pareti le tipiche stampe di pin-up. Se volete dare un sapore retrò ad una camera, vi basterà scegliere anche un semplice mobiletto basso oppure uno scrittoio classico. Un baule, uno sgabello o un divano possono aiutarvi per l’arredamento in stile vintage della casa. In realtà questo genere di design consente di sbizzarrirsi per ogni tipo di interno. E cn commercio si trovano soluzioni di ogni tipo, da quelle più economiche e alle rivisitazioni di vecchi arredi.

    Cucina Anni ’50 e camera da letto

    Cucina vintage

    Non è difficile individuare stores dedicati a questo genere di arredi ma anche rovistare nella soffitta dei nonni, può consentirci di trovare diverse soluzioni dal gusto retrò, con cui dare carattere alla nostra casa. In una casa arredata in stile Anni ’50, le stanze si tingono di verde menta, avorio e rosa. Non mancano anche rosso e arancio che possono essere riproposti nelle case odierne, attraverso rivisitazioni interessanti del gusto di quell’epoca. Tra i materiali prediletti, citiamo il vinile e il metallo verniciato. Se volete organizzare una perfetta cucina Anni ’50, riservate un ruolo da protagonisti agli elettrodomestici quali ad esempio frigoriferi e lavatrici. Potete fare un giro nei mercatini dell’usato: vi stupirete della possibilità di trovarne esemplari ancora funzionanti! Se avete l’opportunità di intervenire sul pavimento, alternate piastrelle bianche e nere mentre sulla parete potete appendere un orologio con ampio display in perfetto stile Anni ’50. Per la camera da letto, invece, applicate delle carte da parati multicolor.