Come arredare una mansarda: idee e suggerimenti

da , il

    Come arredare una mansarda: idee e suggerimenti

    In questo post desidero darvi qualche suggerimento su come arredare una mansarda, un ambiente molto particolare della casa, che se arredato nel modo giusto può trasformarsi in uno spazio pieno di fascino, da destinare al relax e ai momenti d’intimità.

    Il fatto di avere spazi ristretti o irregolari, come per esempio il tetto inclinato, fa sorgere tanti dubbi su come arredare una mansarda, ma il trucco per farlo al meglio consiste proprio nello sfruttare le caratteristiche di ‘irregolarità‘ di questo ambiente e di valorizzarlo proprio a partire da queste. Vediamo, insieme, come.

    Una prima soluzione sul come arredare una mansarda, specie se bassa, ci viene fornita dai mobili su misura, in particolare potremmo fare realizzare delle librerie da collocare opportunamente nella parte in cui si hanno le altezze inferiori. Anzi, il fatto di disporre una accanto all’altro più librerie modulari, di altezze differenti, conferisce vivacità e movimento all’ambiente, rendendolo piacevole da vivere.

    Se nella vostra mansarda avete spazi ridotti, un’altra idea per arredarla è quella di utilizzare mobili polifunzionali: divani, poltrone o pouf che facilmente diventeranno letti, tavolini bassi allungabili che si trasformano in tavoli da pranzo semplicemente includendo nell’arredamento cuscini enormi in stile arabo da utilizzare al posto delle sedie.

    Se volete sfruttare la mansarda per ricavare una comoda stanza degli ospiti dovete aver cura principalmente di due aspetti: la collocazione del letto e dell’armadio. Per quanto riguarda il letto vi consiglio di posizionarlo, se possibile, con la testata dove la stanza è più bassa ( ma ricordatevi che nel punto in cui ci si alza è importante avere a disposizione almeno un’altezza di 190 cm). Per ciò che concerne l’armadio, invece, l’ideale sarebbe riuscire a sfruttare nicchie e altri spazi angusti. Questo è possibile se acquistate un armadio componibile.

    Un altro suggerimento per valorizzare gli spazi bassi è quello di ricavarne degli utili ripostigli per riporre gli oggetti che si usano di meno. Qualunque sia la destinazione che deciderete di dare alla vostra mansarda, al fine di creare al suo interno un ambiente caldo e accogliente dovrete prestare la massima attenzione alla scelta dei colori, sia quelli di pavimenti e pareti, sia quelli degli arredi stessi. Se nella vostra mansarda ci sono travi in vista in legno, magari di colore scuro scegliete colori chiari per le pareti così da evitare di rendere l’ambiente opprimente o angusto. Il colore che vi consiglio prioritariamente è senz’altro il bianco che oltre a portare luce serve anche a dilatare gli spazi.

    Per quanto riguarda la scelta dei mobili, quelli in legno sono i più adatti per l’arredamento di una mansarda, ma optate per tonalità chiare. Anche altri materiali naturali come il rattan, il bambù, la pietra risultano particolarmente congeniali per arredare una mansarda: conferendo allo stesso tempo calore e stile all’ambiente.

    Infine, abbiate cura di scegliere l’illuminazione giusta. Meglio optare per una luce calda e diffusa, magari avvalendovi di lampade, piantane e applique da distribuire bene nei diversi punti dello spazio.