Come colorare un tavolo: tante idee creative [FOTO]

Come colorare un tavolo: tante idee creative [FOTO]
da in Casa, Decorazioni, Fai da te, How To
Ultimo aggiornamento:

    Come colorare un tavolo? Ecco tante idee creative da cui trarre ispirazione per ridipingere vecchi tavoli che non ci piacciono più. La verniciatura è sicuramente la soluzione più semplice ed efficace per rinnovare un mobile demodè restituendogli dignità. E se l’effetto vintage è notevole meglio ancora visto che mode come lo shabby chic e il riciclo creativo lo hanno riportato alla ribalta. Ecco allora come colorare un tavolo e trasformarlo in un capolavoro.

    Colorare un tavolo vecchio è molto semplice e permette di arredare casa con un mobile vintage personalizzato. Ma bisogna partire da alcune semplici cose: innanzitutto bisogna considerare il materiale del tavolo perché a seconda della tipologia, dovremo procurarci spray o vernici diverse. Supponiamo che si tratti di un tavolo di legno, andremo ad acquistare vernici spray o da pennello adatte a questo materiale, e la stessa cosa qualora si tratti di un mobile di plastica, vetro e via dicendo. Occhio con il vetro però perché è un materiale che non può essere verniciato normalmente, piuttosto losi può dipingere con coloranti specifici.

    Secondo step consiste nel levigare il tavolo con la carta vetrata più adatta, la cui grammatura andrà scelta in base alla tipologia di superficie. La levigatura è molto semplice e può essere eseguita anche a mano o con l’apposito strumento. A meno che il tavolo non sia molto danneggiato e usurato, nel qual caso si dovrà utilizzare una levigatrice più forte in grado di rendere la superficie omogenea. Dopodiché si ripulisce il tutto e si procede con la verniciatura.

    Se utilizzi bombolette spray mantieni sempre una certa distanza dalla superficie e spruzza in modo omogeneo, onde evitare sbavature. Se utilizzi il pennello, passalo delicatamente sul mobile ed eventualmente ripeti l’operazione più volte, alternando le asciugature.

    Se ti piace l’effetto nordico, puoi anche verniciare solo la base del tavolo fai da te lasciando inalterato il piano oppure fare il contrario. Puoi anche verniciare solo l’estremità inferiore delle gambe e lasciare il resto del tavolo intatto, dopo averlo levigato. Puoi provare, se te la senti, a dipingervi qualcosa sopra, ad esempio dei pois o delle righe, altrimenti ricorri agli stencil decorativi, quelli per pareti, che ti aiuteranno nella decorazione. E’ sufficiente posizionarli sopra al tavolo fissandoli con del nastro adesivo di carta, passare il colore e rimuoverli delicatamente una volta asciutto.

    418

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CasaDecorazioniFai da teHow To
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI