Come coltivare e prendersi cura della camelia

da , il

    Come coltivare e prendersi cura della camelia

    Se amate i fiori ed il giardinaggio e possedete un giardino o un balcone, sicuramente la camelia non potrà mancare all’appello delle vostre piante. La camelia esiste in varie specie a fioritura estiva o invernale ed è una pianta che produce dei fiori bellissimi, colorati e profumati. Queste piante sono molto diffuse su balconi e giardini per la loro affascinante bellezza e la semplicità delle cure che bisogna dedicarle. Tutti coloro che amano i fiori, anche se non hanno esperienza possono coltivare una camelia. Se anche a voi piacciono le camelie e vorreste averne una vi spiegherò come coltivare e prendersi cura della camelia.

    Se avete deciso di essere tra i tanti possessori di una camelia per decorare il vostro balcone e riempirlo di un’esplosione di fiori colorati dovrete pensare alla sua possibile collocazione prima di acquistarla. La camelia è una pianta che ha bisogno di poche ma essenziali cure e la prima cosa da sapere per coltivare una camelia è che ha bisogno di una posizione in cui sia riparata dalla pioggia e non resti completamente esposta ai raggi solari che ne brucerebbero foglie e fiori. Quando avrete acquistato la vostra pianta dovrete interrarla. La camelia ha bisogno di un terriccio per le acidofile e sarebbe opportuno che nel sottovaso metteste della ghiaia, in modo che riesca a reperire la quantità di umidità necessaria alla sua rigogliosa crescita. Dopo averla interrata e posizionata, dovrete bagnare la terra con dell’acqua possibilmente priva di calcare in modo che la pianta e le sue radici diventino un tutt’uno col nuovo terriccio. Successivamente la camelia andrà innaffiata solo 2 volte alla settimana ed una sola volta nel periodo invernale. Per aiutarla a crescere forte e perchè abbia il nutrimento giusto per il germogliare dei suoi fiori questa pianta, nella stagione primaverile ha bisogno di essere concimata ogni 2 settimane. Questo è tutto quanto dovrete fare per avere una camelia che durerà nel tempo e crescerà alta e forte. Dovrete però ricordarvi di rinvasarla ogni anno in un vaso dalla circonferenza leggermente più grande del precedente. Buona primavera.