Come cucire i bottoni

da , il

    Come cucire i bottoni

    I bottoni servono per lo più a chiudere un capo d’abbigliamento, ma i loro utilizzi possono essere molteplici, perchè oltre che per necessità possono fungere da decorazione, quindi è bene imparare e sapere come cucire i bottoni. In commercio esistono bottoni di diversi colori, misure e tipologie, quindi potrebbe esservi utile sapere come si cuciono i principali tipi di bottoni, sia per necessità (un bottone che si stacca dal capo e che va sostituito) sia per le vostre creazioni fai da te, se siete amanti del genere, perchè i bottoni sono decorazioni semplici da applicare ma di grande effetto. Se seguirete i miei consigli imparerete a cucire a mano i bottoni.

    I principali bottoni che potrete trovare in commercio e potrebbero esservi utili sono: i bottoni con gambo, i bottoni a 2 fori, i bottoni a 4 fori ed i bottoni con gambo di filo. Ognuno di questi bottoni ha un suo metodo per essere cucito sui tessuti in modo corretto e tra breve vi spiegherò ad uno ad uno come cucire i bottoni, così non potrete più essere impreparate. Cucire i bottoni a mano non è difficoltoso, basta sapere come fare, avere pazienza e sapere come infilare ago e filo, ma il risultato sarà garantito nel tempo. Partiamo dal bottone con gambo. Per cucire questa tipologia di bottone in modo efficace e corretto dovrete partire facendo piccolissimi punti sul tessuto, dopo dovrete appoggiare il bottone a gambo nel punto giusto ed infilare l’ago prima nel gambo e poi sulla stoffa per 4 volte, per poi fissare il filo con degli altri piccoli puinti al tessuto. I bottoni a 2 fori sono i più semplici da cucire, vi basterà infatti fissare il filo sul rovescio del tessuto, uscire con l’ago sul diritto ed infilarlo nel primo foro del bottone, far passare il filo nell’altro foro e tornare sul retro e dopo 5 volte il bottone sarà ben saldo. Cucire a mano un bottone a 4 fori a questo punto sarà semplice se avete capito come fare quello a 2 fori. Potrete fare 2 punti paralleli oppure incrociati e poi vi basterà fissarli o in quadrato o con tre punti partendo sempre dallo stesso foro. Passiamo all’ultimo tipo di bottone, quello con gambo di filo, un pò più difficoltoso degli altri da cucire. Per ottenere un buon risultato dovrete fissare il filo ed infilare l’ago nel primo foro del bottone, dopo di che potrete aiutarvi con un fiammifero, appoggiandolo al primo foro del bottone perchè vi servirà da distanziatore e vi permetterà di riportare l’ago sul rovescio nel punto giusta passando dal foro vicino. Dovrete ripetere l’operazione per 5 volte e poi togliere il fiammifero, sollevare il bottone e avvolgere il filo intorno ai punti per formare il gambo. Ora non avrete più scuse, e se al vostro lui si staccherà un bottone dalla camicia dovrete dimostrare quanto valete.