Come cuocere il riso al microonde

da , il

    Come cuocere il riso al microonde

    In questo post voglio spiegarvi come cuocere il riso a microonde persuasa che rappresenti un’ottima soluzione per farvi gustare un buon risotto fatto in casa.

    Cucinare un risotto in modo tradizionale: girandolo di continuo, aggiungendo poco alla volta il brodo, col rischio che venga scotto non risulta particolarmente allettante. Così per non correre rischi, risparmiando tempo e fatica, in ultimo si finisce per preparare un semplice riso al vapore.

    Scoprire come cuocere il riso a microonde rivoluzionerà le vostre abitudini in cucina: vi farà dire addio al mestolo con cui girare il risotto, al brodo da aggiungere a poco a poco durante la cottura e se lo desiderate addirittura al condimento da preparare a parte ai fornelli.

    Per ottenere dei buoni risultati dalla cottura a microonde però è importante che impariate a seguire alcuni piccoli accorgimenti a partire dalla scelta del riso. Il tipo ‘carnaroli‘ è sicuramente il più adatto e congeniale per essere cucinato al microonde. Il trucco per un buon riso al microonde è prepararlo in modo che cuocia omogeneamente senza che i chicchi si sfarinino. Il riso cotto al microonde può rivelarsi un’insospettabile sorpresa anche per i più esperti di cucina.

    Premesso il fatto che il condimento può essere preparato sempre con il microonde (è sufficiente porre il riso la cipolla, l’olio e qualsiasi altra cosa con cui desiderate condire il vostro riso in una pirofila, mescolare e farli tostare per 2 minuti a potenza media) per ottenere un risultato più gustoso vi consiglio di cuocerlo leggermente sui fornelli e ultimarne poi la cottura insieme al riso nel microonde. Fate tostare il riso sfumando con poco vino bianco o brodo vegetale nel medesimo tegame dove avete preparato il condimento. A parte preparate il brodo in quantità doppia rispetto ai grammi di riso utilizzati, per esempio 1 litro di brodo per 500 grammi di riso. Versate il riso tostato in una apposita teglia per microonde con bordi alti (meglio se rotonda o ovale) e delle adeguate dimensioni per evitare che trabocchi, mescolatelo bene al condimento e aggiungete il brodo.

    Ma passiamo a scoprire tecnicamente come cuocere il riso al microonde. Per cuocerlo vi basteranno 10 minuti alla potenza massima, es. 750 W durante i quali basterà girarlo solo 2 volte. Trascorsi i 10 minuti fatelo riposare per 3 minuti circa, dopo di che aprite il microonde e girate il risotto con un mestolo di legno. Fate cuocere per altri 5 minuti a potenza media, es. 500 W. Fate riposare per ulteriori 2 minuti e aprite nuovamente e il microonde per togliere la teglia. Allo scadere del tempo controllate la cottura del riso e, se lo volete più cotto, aggiungete 1 0 2 minuti di cottura. A questo punto non vi resta che mantecare a piacere con burro e parmigiano o con olio di oliva e prezzemolo finemente tritato.