Come dev’essere la scrivania secondo il feng shui

da , il

    Come dev’essere la scrivania secondo il feng shui

    Secondo il feng shui, l’antica arte di arredare in armonia con l’universo, non bisogna trascurare la disposizione di alcun mobile in casa, compresa la scrivania. Questa disciplina orientale ritiene infatti che i diversi orientamenti siano legati a molteplici forme di energia, in grado di generare su di noi alcuni importanti effetti. Nel caso della scrivania è sufficiente spostarla in una direzione piuttosto che in un’altra per aumentare la concentrazione, la coerenza, la forza di volontà o in alternativa la creatività.

    Come disporre la scrivania nel miglior modo

    La prima regola del feng shui per una corretta disposizione della scrivania consiste nel disporla davanti ad un muro, simbolo di solidità, e in modo tale che la nostra mano riceva la luce dalla parte opposta. E’ inoltre importantissimo riuscire a vedere la porta dalla posizione seduta, da qui infatti entrano tutte le energie. Nel sistemare la scrivania è opportuno scegliere quali attivare a seconda della nostra inclinazione personale e della nostra professione. Le energie di equilibrio e di tranquillità vengono da sud-est, quelle in grado di rivitalizzare l’ambiente appartengono al sud, mentre l’orientamento a ovest è il più consigliato per tutti coloro che hanno a che fare con pubblicità, politica e sviluppo del potere sociale. Ma non è finita qui, secondo il feng shui la concentrazione è stimolata dalla posizione della nuca a nord, coerenza e forza di volontà sono invece prerogativa della nuca a nord-est, ed infine la creatività è esclusiva del sud! Per arredare casa seguendo il feng shui e ultimare la sistemazione della vostra scrivania, non dimenticate di aggiungere il simbolo della tartaruga, un essere celestiale in grado di trasmetterle buona energia.

    Gli oggetti da avere e non avere sulla scrivania

    Per lavorare in armonia e avere successo nella professione secondo il feng shui è molto importante arredare con energia e svolgere i propri compiti con concentrazione. A tal scopo gli oggetti presenti sulla scrivania devono essere sistemati secondo regole ben precise e soprattutto devono essere “pochi ma buoni”. Le classiche lampade da tavolo sono acconsentite ma vanno posizionate a sud, è una garanzia di buona reputazione. Se non vi piace litigare il fermacarte di cristallo deve stare a ovest, mentre se volete favorire la carriera e assicurarvi delle buone entrate mettete in mostra qualcosa di rosso e rivolgete i fiori a est. Avete un lavoro particolarmente stressante? Il pc a ovest vi aiuterà a sopportare le pressioni. Infine cercate di tenere la scrivania in ordine e pulita, è il miglior modo per assicurarvi il buonumore!