Come e quando tagliare le unghie al gatto

da , il

    Come e quando tagliare le unghie al gatto

    Il gatto di casa è un animale davvero affascinante, è sinuoso e leggiadro nei movimenti, ma è munito di artigli. Le unghie del gatto, infatti hanno una crescita rapidissima perchè in natura gli servono per arrampicarsi, saltare e lottare con i suoi simili, ma in casa le sue unghie non hanno una grande funzionalità, anzi al gatto domestico le unghie danno più che altro fastidio. Dato che crescono in continuazione deve grattarle da qualche parte ed in genere predilige divani, tende e quant’altro e in commercio esistono i tiragraffi per ovviare a questi problemi, ma la cosa migliore per lui e per noi è quella di tagliarle periodicamente.

    Le unghie del gatto sono molto particolari, infatti la parte più attaccata alla zampa è composta principalmente da vasi sanguigni e la parte più estrema è solitamente bianca ed è quella che dovremmo tagliare per evitare la fuoriuscita di sangue. Da cucciolo la ricrescita delle unghie è fortemente accellerata dalla crescita, quindi andrebbero tagliate almeno una volta alla settimana, una volta divenuto adulto invece potremmo passare a 2 volte e poi quando sarà anziano, una volta al mese sarà più che sufficiente. Il trucco è di iniziare a tagliare le unghie al gatto fin da cucciolo senza avere timore perchè l’animale sente i nostri stati d’animo. Per il nostro animale domestico non sarà piacevole. In primo luogo perchè il gatto non ama essere forzato a fare qualsiasi cosa, figuriamoci a stare fermo, ed in secondo luogo perchè gli faremo il solletico alle zampe, che lo porterà a tentare la fuga. Ora vi spiegherò come tagliare le unghie al vostro gatto. In commercio esistono tronchesini o forbicine apposite, io prediligo le forbicine, ma è solo una questione di comodità. E’ meglio tagliare le unghie al vostro animale domestico quando sta sonnecchiando. Prendete già le forbici con la mano destra e poi prendete il micio. Sedetevi sul divano e cercate di tenere fermo il gatto di modo che riusciate a tenere in mano la sua zampina, fate una lieve pressione sui cuscinetti sotto la zampa per far uscire le unghie e date un taglio netto alla punta dell’unghia oltre il pezzo rosa dove passa il sangue. Per rassicurarlo mentre svolgete l’operazione rassicuratelo con tono di voce basso e parole dolci e siate sicuri di ciò che state facendo altrimenti il vostro gatto si dileguerà sotto al letto in un attimo. Dopo un pò di volte che gli taglierete le unghie il vostro gatto capirà cehe non gli fate del male e si fiderà di voi quindi sarà tutto più semplice. Non arrendetevi alla prima fuga.