Come fare una piega ai pantaloni senza sbagliare

da , il

    Come fare una piega ai pantaloni senza sbagliare

    Molte volte un’operazione molto semplice, come ad esempio fare una piega ai pantaloni oppure ad altri indumenti, sembra impossibile da eseguire. Fare una piega ai pantaloni o ad altri indumenti, invece, è molto semplice. Vediamo insieme come fare una piega ai pantaloni senza commettere errori. La prima cosa da fare è prendere le misure. Quindi, occorre decidere di quanto accorciare il nostro pantalone. Se in casa siamo soli, questa operazione può essere eseguita appoggiando su un tavolo oppure sull’asse da stiro il pantalone a cui fare la piega e un altro che normalmente indossiamo. Facciamo combaciare perfettamente i due pantaloni, pieghiamo la stoffa in eccesso dai pantaloni a cui fare la piega fissandola con l’aiuto di uno spillo e utilizzando il ferro da stiro ben caldo fissiamo per bene la piega.

    Per fare una piega ai pantaloni, utilizzando ago e filo (di un colore differente rispetto ai pantaloni) fissiamo in modo semi-permanente il bordo della piega (il più vicino al taglio della stoffa) praticando dei punti larghi. A questo punto si può fissare permanente la piega ai pantaloni utilizzando il cosiddetto ‘punto a mosca’. Per fare la piega ai pantaloni, scegliamo un filo dello stesso colore dei pantaloni (o molto simile), rovesciamo i pantaloni ed infiliamo la mano sinistra dentro una gamba dell’indumento.

    Pratichiamo il ‘punto mosca’ che si esegue da sinistra verso destra tenendo l’ago parallelo alla piega. Inoltre, per fare la piega ai pantaloni, con l’ago pratichiamo un punto sull’orlo della stoffa, ed arretrando un po’, pratichiamo un altro punto della stessa lunghezza sulla stoffa del pantalone. Infine, alternando questi due movimenti completiamo la piega ai nostri pantaloni e il gioco è fatto!