Come friggere correttamente

da , il

    Come friggere correttamente? La frittura è uno dei modi più sfiziosi di preparare gli alimenti e oltretutto sono tantissimi gli alimenti che si prestano ad essere fritti: dalle verdure alla carne, dal pesce alla frutta e persino i dolci. Peraltro è stato smentito che il fritto fa ingrassare e secondo alcuni recenti studi, se consumato con moderazione, il pesce fritto riduce il rischio di tumori e quindi fa perfino bene alla salute. Tutti credono però che friggere sia semplice ma questo non è vero, almeno se si intende friggere nella maniera corretta. Sono infatti molti gli errori e i luoghi comuni sulla frittura tanto che, in molti corsi di cucina, una sezione apposita viene dedicata a questa vera e propria arte. Vediamo insieme le regole fondamentali per una frittura dorata e leggera.

    Quale olio usare

    Il primo dilemma è nella scelta dell’olio: molti credono che quello adatto per friggere sia l’olio di semi ma si tratta di un falso mito. L’olio deve essere di oliva e deve sempre essere abbondante. Il trucco per non rendere la frittura pesante sta nel non far superare all’olio il cosiddetto punto di fumo. Ricordate inoltre che solo se si frigge in friggitrice si può riciclare l’olio. Soprattutto mai mescolare nello stesso olio alimenti di natura diversa.

    Quale padella usare

    La padella ideale deve essere antiaderente ed avere un fondo pesante. L’olio deve arrivare fino al bordo della padella: non è vero che versandolo solo sul fondo si ottiene una frittura più leggera. Piuttosto usate dello scottex per asciugare un po’ il cibo prima di mangiarlo. Vale quindi la pena acquistare una padella leggermente più costosa, guadagnando sotto il profilo qualitativo.

    Scopri come si fa la pastella per friggere

    Come fare la pastella

    I metodi per impanare gli alimenti prima di friggerli sono diversi: si può usare esculsivamente la farina, l’uovo sbattuto prima della farina o infine il pan grattato. Dipende molto dal tipo di pastella che si preferisce: morbida o croccante. Dopo la frittura pulite bene il ripiano e usate un prodotto per eliminare gli odori del fritto.