Come insegnare al cane ad andare al guinzaglio

da , il

    Come insegnare al cane ad andare al guinzaglio

    I nostri amici a quattro zampe amano stare all’aperto e fare belle passeggiate. Ovviamente, per poterli portare in giro, abbiamo bisogno di un guinzaglio il cui impiego, spesso, è anche obbligatorio per legge. Non sempre, però, i cani sono addestrati ad andare al guinzaglio e capita che il nostro animale ci tiri per arrivare più in fretta ad un punto di suo interesse. Per correggere questo comportamento, bisogna intervenire ed insegnare al cane ad andare correttamente al guinzaglio. In generale, occorre precisare che i nostri amici a 4 zampe imparano meglio e più velocemente quando sono premiati con elogi verbali e con dei premi (come ad esempio un bel bocconcino).

    Invece, se puniti fisicamente o verbalmente, imparano con maggior difficoltà ed eseguono i nostri comandi soltanto per paura o timore. Per insegnare ad un cane ad andare correttamente al guinzaglio bisogna aver pazienza e conoscere le tecniche giuste da adottare. Un primo consiglio è quello di mettere il guinzaglio al nostro cane mentre mangia. In questo modo, assocerà il guinzaglio a qualcosa di piacevole (in questo caso il cibo) e si abituerà più facilmente a questo oggetto.

    A questo punto, (preferibilmente in un ambiente esterno) lasciamo che il cane trascini il guinzaglio con sé e di tanto in tanto raccogliamolo. Inoltre, facendo vedere il guinzaglio al cane, diamogli anche un bel bocconcino come premio. Un altro utile consiglio è tenere il guinzaglio nella mano destra e un biscotto nella mano sinistra, in questo modo, il cane si abituerà a camminare al nostro fianco. Infine, se il nostro animale comincia a tirare il guinzaglio, giriamoci in senso orario e procediamo in un’altra direzione. Ripetiamo questo esercizio finché il cane non avrà capito che deve rimanere al nostro fianco.