Come lavare i pavimenti senza detersivo

da , il

    Come lavare i pavimenti senza detersivo

    Se possedete un animo green, l’attenzione nei confronti dell’ambiente rappresenterà sempre una priorità imprescindibile per voi e questo non potrà che rispecchiarsi nelle vostre scelte anche relative alla pulizia e all’igiene della vostra casa.

    Non è un mistero, infatti, che i detersivi tradizionali che sono in commercio sono tutti molto inquinanti, ma questi possono essere sostituiti da alcuni prodotti naturali o da alcune miscele fai da te, vediamo ad esempio come lavare i pavimenti senza detersivo.

    Aceto per lavare i pavimenti

    Molte lo ignorano, ma l’aceto per lavare i pavimenti è un vero portento. L’aceto oltre a pulire, lascia una gradevole profumazione ma soprattutto sgrassa e toglie gli aloni. Chiaramente va bene solo per certi tipi di pavimento, quelli con le piastrelle, fortemente sconsigliato, invece, utilizzare l’aceto su parquet o marmo. Per quanto riguarda la quantità, diluite un bicchiere di aceto in 3 litri di acqua, meglio se calda.

    Bicarbonato per lavare i pavimenti

    Un altro sistema efficace per rimuovere lo sporco dai pavimenti è quello di utilizzare il bicarbonato di sodio. Mezza tazza di bicarbonato di sodio in un secchio di acqua calda è sufficiente a pulire e igienizzare qualsiasi pavimento. Se volete che oltre ad essere pulito il vostro pavimento brilli, potete utilizzare uno straccio pulito e risciacquare.

    Detersivo fai da te per pavimenti

    La terza soluzione è rappresentata da un detersivo fai da te per pavimenti. Esistono diverse formule, noi vi consigliamo di creare una miscela a base di acqua (circa 3 litri), da uno a tre cucchiai di bicarbonato, cinque cucchiai di alcol, un pezzettino di sapone di marsiglia da diluire nel secchio (per un risultato più efficace potete strofinare i due lati di una spugna umida in un pezzo di sapone bagnato, e poi strizzarla bene raccogliendo il liquido dentro al secchio).