Come lavare i peluches senza rovinarli

da , il

    Come lavare i peluches senza rovinarli

    I peluches sono molto amati da grandi e piccini, purtroppo le fibre di cui sono fatti, siano esse naturali o sintetiche, attirano molta polvere col rischio di determinare spiacevoli reazioni allergiche. Lavare periodicamente i peluches, dunque, è fortemente consigliato.

    Molti si limitano a dare loro una semplice spolveratina superficiale per timore di rovinarli. Sbagliato! Per evitare di incorrere in fastidiose allergie è necessario effettuare una pulizia molto accurata. Vediamo, dunque come lavare i peluches.

    Lavare i peluches in lavatrice

    Prima di lavare i peluches in lavatrice, accertatevi che siano stati realizzati in un materiale in grado di tollerare questo tipo di lavaggio, leggendo attentamente le istruzioni presenti sull’etichetta. Verificato che non sussiste alcun problema, procedete impostando un programma di lavaggio per capi delicati, ad una temperatura massima di 30 gradi ed escludendo la centrifuga. Mettete una piccolissima quantità di detersivo nella vaschetta apposita e qualche goccia di ammorbidente. Per evitare che il pelo dei vostri peluches si rovini durante il lavaggio potete avvolgerli all’interno delle federe dei cuscini o altro materiale simile. Una volta terminato il lavaggio, fate asciugare i vostri peluches all’aria aperta, possibilmente in una zona ombreggiata o ad ogni modo non a diretto contatto coi raggi solari.

    Foto di ubik2010

    Lavare i peluches a mano

    Se non volete correre alcun rischio però, vi conviene lavare i peluches a mano piuttosto che in lavatrice. Ecco come procedere: versate una piccola quantità di detersivo in una bacinella e mettete i vostri peluches in ammollo per qualche ora, dopo di che sciacquate senza strizzare per non rovinare il pelo dei vostri peluches. Se oltre alla polvere, sui peluches ci sono delle macchie di sporco potete tagliare una patata a metà e strofinarla sulle parti da smacchiare. Potete aiutarvi con una spazzola morbida. Dopo di che sciacquate, sempre senza strizzare e lasciate asciugare all’aperto in maniera naturale.

    Foto sopra di Jexweber.fotos e foto d’apertura di klohFR