Come lavare le camicie fai da te

da , il

    Come lavare le camicie fai da te

    Le camicie sono uno di quegli indumenti molto utilizzati sia dagli uomini che dalle donne soprattutto se lavorano in ufficio. Sono infatti eleganti e sobrie al tempo stesso, ma devono essere sempre linde e ben stirate per fare la loro figura. Se anche la vostra casa ed il vostro armadio sono pieni di camicie di tutti i colori e di tutti i generi potrete iniziare a risparmiare sulla tintoria imparando a lavarle da sole e riuscendo ad eliminare anche le piccole macchie. Il mio fine è di spiegarvi come lavare le camicie fai da te. Dovrete dedicargli un pò di tempo, ma guadagnerete in denaro e tempo, smettendo di portarle in lavanderia.

    Lavare le camicie in casa utilizzando il fai da te non è un lavoro complesso, ma richiede pazienza ed i materiali giusti per fare in modo di avere le camicie pulite e smacchiate senza rovinare i tessuti. Per prima cosa dovrete munirvi di un secchio, riempirlo con acqua tiepida ed iniziare ad inserire le camicie da lavare. Una volta che le camicie si sono bagnate dovrete aggiungere al secchio con acqua tiepida, in cui le avete messe, il detersivo e mischiare tutto per bene. Dopo qualche minuto dall’aggiunta del detersivo vi consiglio di aggiungere anche un cucchiaio di candeggina e di lasciare le camice in ammollo senza toccarle per circa un’ora. Trascorso il tempo necessario dovrete estrarre le camicie dal secchio ed iniziare a risciacquarle abbondantemente con acqua una ad una per poi metterle in una bacinella a bagno con l’ammorbidente, che oltre ad ammorbidire i tessuti agevolando la stiratura, lascerà un profumo delicato sui vostri capi d’abbigliamento. Se qualcuna delle camice da lavare presenta qualche piccola macchia è preferibile trattarle prima di effettuare il lavaggio. Dovrete prendere del detersivo per piatti, possibilmente dal colore non troppo intenso, e dopo aver inumidito la parte interessata con acqua tiepida, versarne un goccino e strofinare. Successivamente mettete le camicie trattate in una bacinella con acqua calda ed un cucchiaio di bicarbonato abbinato ad un detersivo per la lavatrice e lasciatele immerse per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo indicato potrete risciacquare le camicie che avete smacchiato ed effettuare il procedimento descritto precedentemente per lavare le camicie.