Come mantenere freschi i fiori in casa

da , il

    Come mantenere freschi i fiori in casa

    I fiori sono una componente di arredamento fantastica, perché donano colore, luce e vitalità: il problema è che quelli freschi tendono a seccarsi, soprattutto se recisi. Per evitare che questo avvenga è bene seguire delle procedure in modo costante, in modo da avere dei fiori vivi e più longevi. Il lavoro comincia già dalla selezione delle piante e dei fiori al vivaio o dal fioraio; è infatti importante che siano giovani e non già maturi: potete vederlo dai petali appassiti con una sfumatura di giallo o di marrone negli angoli. Quelli freschi sono invece caratterizzati da petali solidi e in procinto di sbocciare. Acquistate questi ultimi e vediamo come mantenerli freschi in casa.

    Il vaso in cui verranno contenuti i fiori deve essere pulito e ben esposto alla luce: questo non significa che il fiore deve ricevere il sole in modo diretto, ma che deve vivere in un ambiente luminoso.

    Se volete mantenere freschi i fiori in casa, è importante che non piazziate i fiori o le piante sopra dispositivi elettronici di largo uso, come la televisione o il frigorifero, perché il calore da essi sprigionato seccherebbe prima la terra.

    Ponete molta attenzione agli steli, perché non si diffondano i funghi; un trucco per evitarlo è quello di rimuovere le foglie che si trovano sotto il livello dell’acqua. Se le foglie si bagnano vanno incontro a marcimento.

    Un altro metodo, questa volta della ‘nonna’ consiste nell’aggiungere un mix di sale (un pizzico) e di bicarbonato di sodio.