Come organizzare il ripostiglio per avere una casa ordinata

da , il

    Come organizzare il ripostiglio per avere una casa ordinata

    Volete una casa ordinata a prova di suocera super critica? Dovete necessariamente pensare ad uno spazio, anche piccolo, da adibire a ripostiglio. Ebbene si perché tutto ha un trucco o, come diceva una famosa pubblicità, ‘c’è sempre qualcosa dietro’. Il segreto delle case in ordine, anche quelle estremamente minimal e senza troppi fronzoli o oggettistica, è il ripostiglio dove nascondere oggetti ai quali sarebbe difficile trovare una collocazione in casa.

    E’ il luogo ideale per mettere attrezzi, cose in avanzo o vecchi oggetti che non si ha il coraggio di buttare. Ma è facile cadere nell’errore di accumulare le cose in modo disordinato e fare in modo che lo sgabuzzino diventi presto inaccessibile. Ecco qualche trucco per ordinare il ripostiglio nella maniera più efficiente possibile. Prima di tutto è fondamentale prevedere nel ripostiglio un armadio a due ante (di cui una possibilmente lunga). Se lo spazio lo permette è opportuno inserire mensole e cassetti per suddividere le cose in modo ordinato. Una buona idea sono anche i contenitori di plastica salva spazio: evitate invece gli scatoloni di cartone che sono poco resistenti anche perché spesso in questi ambienti si forma un po’ di umidità. Se accatastate i contenitori uno sopra l’altro può essere utile applicare sul lato esterno un’etichetta che specifichi quello che è contenuto dentro ogni recipiente. Attaccate al muro una barra porta tutto con dei fermi per tenere bloccati ad esempio i tubi dell’aspirapolvere. Ogni tanto prendetevi qualche ora per visionare il ripostiglio e liberarvi degli oggetti che obiettivamente non usate mai.