Come organizzare le pulizie di casa in poco tempo

da , il

    Come organizzare le pulizie di casa in poco tempo

    Ospiti all’ultimo minuto e la casa sporca e sottosopra. A chi non è capitato almeno una volta nella vita?! Ebbene, se non vi è ancora successo, mettete pure in conto che potrebbe sempre accadere! Avere un’idea di come organizzare le pulizie di casa in poco tempo, in questi casi, è sempre utile.

    L’organizzazione mentale, infatti, è fondamentale per eseguire i lavori bene e in poco tempo. Non ci credete? Provare per credere!

    Come mettere ordine in casa

    Come organizzare le pulizie di casa in poco tempo

    La prima cosa da fare è mettere ordine in casa, poiché la prima cosa che noteranno gli ospiti è il disordine. Se avete gli strumenti giusti e soprattutto vi armate di buona volontà potreste riuscire a farlo in una ventina di minuti circa. Il primo consiglio è quello di non fare come Homer Simpson che fa risucchiare tutto dall’aspirapolvere. Da dove iniziare, dunque? Da tutte le cose che normalmente hanno un posto e che appaiono visibilmente fuori posto: le scarpe andranno nella scarpiera, i telecomandi sul televisore, i giocattoli dei bimbi nell’apposita scatola dei giochi e così via… dopo avere collocato tutti gli oggetti nelle loro sedi abituali prendete uno scatolone (da tenere sempre vuoto e disponibile in caso di emergenza), riempitelo con tutto il resto che non siete riuscite a sistemare e ficcatelo dentro un ripostiglio (vi occuperete di lui in un secondo momento, quando avrete più tempo). Infine, sistemate il copri divano e sprimacciate i cuscini.

    Pianificare le pulizie domestiche in base alla priorità

    Come organizzare le pulizie di casa in poco tempo

    Se avete poco tempo non potete pulire la casa da cima a fondo, come magari desiderereste, ma dovrete pianificare le pulizie domestiche in base alla priorità. Il tavolo della cucina e il piano cottura, specie se gli ospiti si fermeranno a cena sono due cose fondamentali da pulire; seguono i sanitari del bagno (che gli ospiti utilizzeranno) e i pavimenti sui quali passerete la scopa e – solo secondariamente (se vi resta tempo) – lo straccio umido o meglio ancora il mop rivestito con un panno elettrostatico raccogli polvere, su cui potete spruzzare un antipolvere profumato. Se al termine di tali incombenze gli ospiti non sono ancora arrivati potete pensare anche di spolverare velocemente le altre stanze passando un panno in microfibra togli polvere o un piumino, solo sulle superfici a vista!

    Foto sopra di Membris Khan e foto d’apertura di nicola.albertini