Come organizzare una festa in maschera [FOTO]

da , il

    Carnevale: come organizzare una festa in maschera? Carnevale è alle porte, è il momento di iniziare a pensare ai preparativi per la nostra festa in maschera a casa. Carnevale è una festa gioiosa, caratterizzata da scherzi, allegria e risate, per cui il tema dovrà essere impostato in questa direzione. Per prima cosa perché una festa di Carnevale sia degna di questo nome è necessario creare un contesto adatto, che faccia sentire i partecipanti a proprio agio, calati in un’atmosfera ludica e scherzosa, come fossero tornati bambini. Il migliore modo per procedere è predisporre una scaletta da seguire punto dopo punto, per tenere tutto sotto controllo e non dimenticare nulla, rendendo unico e memorabile il vostro Carnevale.

    Tema della serata

    Fondamentale quando si organizza una festa in maschera: gli invitati devono avere un input riguardo la scelta delle maschere, in modo che si segua un tema comune. Si va dalla classica inversione dei ruoli (uomini vestiti da donne e viceversa) a situazioni particolari (una battuta di caccia, con tanto di prede e cacciatori) a tematiche più televisive (coppie famose, personaggi di un film o di un programma di successo). É molto importante avere pronto qualche abito di riserva.

    Addobbi

    Gli addobbi di Carnevale fai da te e non devono essere allegri, colorati, spiritosi, anche esagerati. Si tratta di una festa in cui ogni scherzo è consentito, quindi, oltre a preparare sorprese dispettose, organizzate anche slogan e striscioni umoristici. Una buona idea è quella di realizzare diversi post-it con frasi di questo tipo e attaccarli in giro per la casa, così che vengano letti di continuo e scoperti un po’ alla volta.

    Musica e intrattenimento

    La musica non deve essere d’autore a Carnevale: per organizzare la festa in maschera, vi basteranno le classiche canzoni commerciali revival, del rock da ballare e tante sigle di cartoni animati o pezzi dei musical più famosi. Organizzare giochi è anche un’altra parte importante dell’intrattenimento: dipende dallo spazio ovviamente, ma giochi da bambini tipo ruba bandiera, il twister o la mosca cieca diventano ancora più esilaranti se eseguiti con abiti poco consoni e scomodi.

    Il cibo

    Per una festa di Carnevale, il cibo non è essenziale, visto che spesso sono il divertimento e il clima giocoso ad avere la precedenza. Comunque non dovrebbero mancare i dolci tipici, come le chiacchiere, le frittelle di ricotta o con mortadella e formaggio grattugiato. Aggiungete anche patatine, popcorn, arachidi, cioccolate varie e piccoli scherzi, come i dolci che sembrano salati e viceversa, oppure le cattivissime caramelle all’aglio.