Come preparare il tè all’inglese

da , il

    Come preparare il tè all’inglese

    Il migliore ed originale per preparare il tè, è seguire il modello inglese, così come si dovrebbe imitare quello italiano per la pizza e per la pasta. Quindi via le bustine-filtro e spazio a filtrino e foglie, la vera essenza delle preparazione del tè. Quella del the è una vera e propria arte, una meticolosa lavorazione, seguita da un’attenta preparazione; sorseggiare questa bevanda per gli inglesi è un momento di tradizione e cultura, che forse oggi si sta un po’ perdendo, anche perché in pochi hanno il tempo di fermarsi per il tè alla cinque del pomeriggio. Per chi volesse comunque provare a simulare una perfetta giornata da lord, non può mancare l’appuntamento del tardo pomeriggio, con un the preparato ad hoc!

    Passaggi preliminari

    Per prima cosa si versa l’acqua bollente per scaldare la teiera, che viene poi svuotata e coperta, sul fondo, con un cucchiaino di tè abbondante per ogni persona. A questo punto il tè viene colmato con circa due centimetri di acqua bollente e viene lasciato in infusione per alcuni minuti.

    Per versare il tè è consigliato utilizzare un filtrino o un colino, per trattenere le foglioline ed evitare che finiscano nella tazzina.

    Latte o Limone?

    Questo è dilemma! In realtà si possono utilizzare entrambi, a seconda dei gusti, anche se la preparazione del tè inglese prevede l’utilizzo di uno ‘splash’ di latte, cioè una quantità tale da creare l’immagine di una nuvola, non appena il latte entra in contatto con il tè.

    Secondo la tradizione, il latte andrebbe versato addirittura prima, perché il tè nero inglese ha il brutto vizio di macchiare il fondo in ceramica della teiera, se non lavato via subito.

    Oggi, però, è più ricorrente aggiungere il latte a the pronto.

    Quella al limone è una versione più moderna, che si adatta molto bene anche con il tè freddo. Di solito si usa un solo spicchio.

    Accompagnamento al tè

    Cosa bisogna offrire agli ospiti insieme al tè? Dolce o salato? Una delle due cose andrà benissimo, volendo anche entrambi. I classici biscotti da tè al burro sono un must, oltre che buonissimi, poi non dovrebbero mancare dei pasticcini e il plumcake. Vanno bene anche delle sfiziose tartine e dei cracker leggermente salati.

    Gli inglesi amano accompagnare il tè con torte alla frutta o al cioccolato

    Come pulire la teiera

    Dopo aver preparato e bevuto il tè, la teiera deve essere lavata accuratamente con acqua calda ed asciugata subito all’esterno, ma non all’interno, che va fatto sgocciolare.