Come preparare il Tortano napoletano per Pasqua

da , il

    Come preparare il Tortano napoletano per Pasqua

    Il Tortano è il tipico ciambellone rustico che viene preparato e servito in tavola per Pasqua a Napoli. In Italia la Pasqua è una ricorrenza importante ed ogni regione ha la sua ricetta tipica, anzi spesso ogni regione ha un intero menù tipico per il pranzo di Pasqua. Il Tortano è una grossa ciambella salata farcita e si differenzia dalla ricetta del Casatiello per le uova, che nel Tortano vengono messe all’interno sode e tagliate a pezzettini, mentre nel Casatiello vengono messe sopra crude e fermate da striscioline di pasta messe a croce sull’uovo. Qui di seguito vi darò la ricetta per preparare il vero Tortano napoletano.

    Per preparare la vostra ricetta pasquale del Tortano napoletano dovrete reperire i seguenti ingredienti:

    Ingredienti per la pasta:

    - 1 Kg di farina

    - 2 cubetti di lievito di birra

    - 100 gr di strutto

    - sale e pepe

    Ingredienti per il ripieno:

    - 400 gr di formaggi stagionati misti

    - 400 gr di salame tipo Napoli

    - 2 uova sode

    - sale e pepe.

    A questo punto potrete passare alla preparazione del vostro Tortano. La prima cosa che dovrete fare è quella di sciogliere il lievito di birra in acqua tiepida. Poi dovrete disporre la farina a fontana su un piano d’appoggio e mettere al centro lo strutto, il sale, il pepe ed il lievito sciolto. Adesso dovrete cominciare ad amalgamare tutti gli ingredienti aiutandovi con dell’acqua tiepida ed impastare energicamente per almeno 10 minuti per ottenere un impasto morbido, ma consistente. Una volta finito di impastare, posizionate il composto in una terrina, ricopritelo con un canovaccio umido e mettetelo nel luogo più caldo della vostra casa per circa 2 ora, così avrà modo di lievitare e raddoppiare di volume. Mentre la pasta lievita, prendete una ciotola e tagliate a dadini tutti i formaggi che avete deciso di incorporare, le uova sode ed il salame. Una volta che la pasta avrà raggiunto il volume desiderato, armatevi di mattarello e stendetela finchè non avrà raggiunto un cm di spessore, mettete il ripieno della ciotola su tutta la superficie della pasta ed arrotolatela delicatamente cercando di stringerla il più possibile. Adesso non vi resta che ungere con lo strutto la teglia per fare le ciambelle e posizionare la pasta unendo molto bene le due estremità per non far fuoriuscire il ripieno durante la cottura, ricoprite di nuovo con un canovaccio umido, mettetelo in un posto caldo e lasciate lievitare per altre due ore. Preparate il forno ad una temperatura di 180 gradi ed infornate la teglia con il Tortano per un’oretta. Il Tortano andrà tolto dal forno solo quando sarà tiepido e poi potrà essere assaporato sia caldo che freddo a seconda delle preferenze.