Come preparare il purè di patate

da , il

    Come preparare il purè di patate

    Il purè è un contorno tradizionale della nostra cucina, che però ha probabili origini francesi, risalenti al XVIII secolo. Prima delle patate venivano utilizzati i piselli, per creare quella che noi oggi chiamiamo purea, cioè una zuppa densa. Altre fonti fanno risalire l’etimologia della parola al latino purare, rendere puro, forse dovuta alla lunga bollitura che purificava gli alimenti. Ad ogni modo, il purè è molto diffuso in occidente e n Italia le sue preparazioni sono molto prelibate. Una in particolare è molto stuzzicante, e riguarda l’aggiunta di prosciutto cotto o pancetta al composto di patate.

    Ingredienti

    Per preparare un ottimo purè per quattro persone servono i seguenti ingredienti:

    - 6 patate

    - Latte

    - Burro

    - Olio d’oliva

    - Prosciutto cotto o pancetta

    - Sale e pepe

    - Noce moscata

    Preparazione

    Ricordate di iniziare con un po’ di anticipo rispetto alla cena, tanto il purè è buono anche riscaldato: le patate, infatti, necessitano almeno 45 minuti di ebollizione, in acqua salata e con tutta la buccia. Una volta controllata la loro morbidezza interna, utilizzando un coltello che deve entrare senza problemi, pelatele e ancora calde e lasciatele in un contenitore a raffreddare.

    Quindi tagliatele a tocchetti e passatele nello schiacciapatate. Intanto sciogliete un etto di burro in un tegame, a fiamma bassa, poi aggiungete le patate, e il latte. Per quest’ultimo, non utilizzate una quantità precisa, ma provate di tanto in tanto, fin quando non avrete ottenuto la consistenza desiderata.

    Quando siete prossime alla cottura, aggiungete il prosciutto, spolverate con pepe e noce moscata (meglio se grattugiata) e aggiustate di sale.

    Lasciate riposare alcuni minuti e servite caldo, ma non bollente.